Xpress Medical Tumore posizione …

Xpress Medical Tumore posizione ...

24 febbraio 2015

Le due metà del colon umano hanno origini diverse embrionali e modelli di espressione genica, e queste differenze possono anche svolgere un ruolo nella biologia del cancro, secondo uno studio pubblicato 24 febbraio nel JNCI: Journal of National Cancer Institute.

Per determinare se esiste un’associazione tra destra o sinistra del colon localizzazione del tumore primario e la prognosi nel cancro del colon-retto metastatico (CRC), così come l’efficacia del bevacizumab agente antiangiogenico, Fotios Loupakis, M.D. Ph.D. della University of Southern California Norris Comprehensive Cancer Center, Los Angeles, e U.O. Oncologia Medica, Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, Istituto Toscano Tumori, Pisa, Italia, e colleghi, hanno utilizzato i dati di uno studio prospettico di farmacogenetica e due studi randomizzati di fase III. La sopravvivenza globale (OS) e la sopravvivenza libera da progressione (PFS) sono state valutate in 2027 pazienti con carcinoma metastatico CRC in base alla localizzazione del tumore. Dato l’impatto prognostico di BRAF stato mutazionale e istologia mucinoso e la loro associazione a CRC lato destro, l’impatto prognostico della localizzazione del tumore primario è stato valutato anche in un sottogruppo di 200 pazienti dello studio provetta prospettico, tutte le informazioni sullo stato di BRAF e dettagli su istologico.

I ricercatori sottolineano che l’analisi era esplorativa e che i dati sullo stato di mutazione BRAF e istologia mucinoso non erano disponibili dai due studi randomizzati. Tuttavia, essi concludono che ". lato di origine potrebbe essere di valore aggiunto nel processo decisionale clinico, e deve essere considerata un importante fattore di stratificazione per i futuri studi randomizzati."

In un editoriale, Howard S. Hochster, M.D. fa notare che lo studio era di pazienti con malattia metastatica e quindi non può applicarsi ai pazienti con tumori primari resecati. Inoltre, perché questa è stata una analisi combinata di tre studi, non c’erano pazienti di controllo non trattati e bias di selezione possono aver influenzato i risultati. Tuttavia, il Dr Hochster conclude che "Questa interessante analisi dà luogo ad alcune ipotesi biologiche importanti e verificabili."

Fornito da: la stampa dell’università di Oxford

esplorare ulteriormente

test di Gene-based identifica scarsa prognosi tumori del colon

(HealthDay) – Un classificatore basato sui geni sensibile e specifico può essere utilizzato per identificare BRAF tumori del cancro del colon mutante e una sottopopolazione di BRAF wild-type tumori con prognosi infausta, secondo uno studio pubblicato marzo.

Non comune mutazione BRAF nel melanoma sensibile al MEK inibitore terapia farmacologica

Una mutazione rara del gene BRAF nei pazienti con melanoma è stato trovato per rispondere ai MEK inibitore farmaci, fornendo un razionale per lo screening di routine e la terapia nei pazienti con melanoma che porto la mutazione BRAF L597.

spettacoli droga promessa per sottogruppo di stadio III pazienti affetti da cancro del colon

Un sottogruppo di pazienti con stadio III cancro al colon era migliorato i tassi di sopravvivenza se trattati con la terapia a base di irinotecan, secondo un nuovo studio in Gastroenterologia, la rivista ufficiale della Gastroenterological americano.

I pazienti con tumore del colon avanzato con meno intervento chirurgico, una migliore sopravvivenza

Con l’alba dell’era moderna di nuovi chemioterapici e farmaci biologici disponibili per la gestione della loro malattia, i pazienti con carcinoma colorettale metastatico sono sottoposti meno un intervento chirurgico per la rimozione dei loro tumori primari.

pazienti Scientist cancro della pelle studio resistenti alla terapia leader

potenti farmaci noti come BRAF-inibitori sono stati fondamentali per i pazienti con melanoma, salvare vite umane attraverso la loro capacità di spegnere della proteina BRAF per stimolare la crescita delle cellule tumorali.

Related posts