Nuova opzione per il trattamento inutilizzabile …

Nuova opzione per il trattamento inutilizzabile ...

Kansas City, Mo. – Cancro al cervello può essere molto difficile da trattare. Alcuni tumori sono inutilizzabili. C’è una nuova opzione a Kansas City per le persone che hanno quei tumori in profondità nel cervello.

"E ‘stato molto scioccante. Quando abbiamo lasciato l’ufficio, ho chiesto a mio marito – Sono insensibile. Non posso nemmeno dire se stiamo camminando verso la macchina o no," detto Paddock.

Un tumore era vicino alla superficie del cervello. chirurgia standard rimosso. Ma c’era un altro tumore più profondo nel cervello che il chirurgo non ha potuto raggiungere senza la visione dannoso e discorso.

Dr. Darren Lovick di Neuroscienze dell’Istituto di San Luca consigliato Suzanne hanno una nuova procedura chiamata NeuroBlate. In sala operatoria, ha praticato un foro nel cranio e posto un telaio su di esso. Poi Paddock era ruote nella suite MRI.

Dr. Lovick va nella stanza accanto dove può vedere la sonda laser e del tumore alla MRI. Spara il laser dalla console. La sonda trasporta il calore su un lato di distruggere il tumore durante il raffreddamento e proteggere il tessuto normale sull’altro lato. Paddock dice che ha avuto alcun effetto negativo.

"Soffia solo la mia mente si può fare una cosa del genere," lei disse.

Dr. Lovick dice che non ci sono dati duri ancora sull’efficacia dei NeuroBlate anche se sembra essere buono come la chirurgia standard. Non è curativa.

"No, questi tumori infiltrano," il neurochirurgo ha detto.

Essi possono entrare in altri tessuti del cervello. Pensa NeuroBlate può prolungare la vita e migliorare la qualità della vita.

Paddock vuole che gli altri con tumori cerebrali inoperabili per sapere c’è una nuova speranza.

"Sono molto fiducioso su di esso e ne sono entusiasta," lei disse.

Paddock è anche avere la chemioterapia e le radiazioni.

La procedura viene eseguita in anestesia generale, proprio come la chirurgia. Ma il dottore dice degenza e di recupero sono più brevi, perché è meno invasiva. I rischi comprendono gonfiore del cervello.

Related posts