Marijuana – Recupero Now TV, la dipendenza delle infestanti.

Marijuana - Recupero Now TV, la dipendenza delle infestanti.

Ogni anno, 8,9%, o 22,6 milioni di americani, di età compresa tra 12 e oltre, l’uso di marijuana e quasi la metà di tutti gli studenti delle scuole superiori hanno almeno provato la droga prima della laurea.

La marijuana è la droga illecita più largamente abusato negli Stati Uniti. La marijuana è di solito affumicato; arrotolata come una sigaretta (chiamato un giunto), in un tubo o da un tubo dell’acqua (chiamato bong), che comportino tutto efficace il fumo direttamente ai polmoni. Il farmaco può anche essere mangiato o bevuto come un tè per ottenere effetti uguali.

L’ingrediente attivo della marijuana è il delta-9-tetraidrocannabinolo (THC), che entra nel flusso sanguigno e viene trasportato al cervello rapidamente. Gli effetti si fanno sentire subito e può durare fino a quattro ore. sistema di ricompensa del cervello è stimolato, il neurotrasmettitore, la dopamina viene rilasciato, e l’utente si sente piacere euforico. Il farmaco è anche compromettendo il pensiero, la concentrazione, e la percezione del tempo, mentre inducendo l’alto.

Il desiderio di fuga dalla realtà, per intorpidire emozioni dolorose, e di sperimentare una percezione alterata, con effetti meno dannosi che vengono con l’alcol, la cocaina, o abuso di eroina, per esempio, fanno la marijuana una droga attraente per molte persone. Il problema è, gli utenti abituali non sono a conoscenza della vera danni del farmaco e potenziali pericoli.

Storia

La marijuana è stato originariamente utilizzato come alimento e quindi come medicina prima di diventare popolare per uso ricreativo nel corso del 1960. Nel corso dei decenni successivi, l’uso di marijuana continuato, ed è ancora ampiamente usato e abusato oggi.

I riferimenti a uso di marijuana, e la sua subcultura, si trovano spesso nella cultura pop attuale attraverso la musica e il cinema, e le celebrità spesso fanno notizia quando arrestato per possesso di marijuana

Tassi di marijuana Usa

Secondo il National Household Survey on Drug Abuse, quasi il 40% della popolazione degli Stati Uniti di età superiore ai 12 ha provato la marijuana almeno una volta nella loro vita. Con una popolazione di 313,9 milioni, 125,5 milioni di persone hanno fumato questo farmaco illegale.

L’abuso di sostanze e Mental Health Services Administration (SAMHSA) riferisce che, ogni anno, 8,9%, o 22,6 milioni di americani, di età compresa tra 12 e oltre, l’uso di marijuana, e quasi la metà di tutti gli studenti delle scuole superiori hanno almeno provato la marijuana prima della laurea.

Per ulteriori informazioni, chiamare il recupero Now TV al 800-281-4731.

Gli effetti della marijuana

impatti Marijuana il funzionamento organico della mente, corpo e anima, di conseguenza, il farmaco è un pericolo per la salute fisica, mentale, emozionale e psicologico di qualsiasi utente.

Mentre un fumatore di marijuana appare letargico e pigro, il farmaco in realtà stimola il sistema respiratorio e circolatorio, rendendo il polmoni e cuore lavorare di più. Di conseguenza, il farmaco può creare depressivo o effetti stimolatori nei suoi utenti.

Effetti sul cervello includono:

  • problemi di memoria
  • Difficoltà di apprendimento
  • Mancanza di concentrazione
  • Perdita di coordinazione
  • Aumento della paranoia
  • Aumento della paura
  • isolamento emotivo
  • giudizio alterato

Gli effetti fisici della marijuana sono:

  • sedazione
  • riduzione del dolore
  • Tosse (da irritazione polmonare)
  • Aumento dell’appetito
  • Occhi iniettati di sangue
  • Più veloce battito cardiaco
  • sensazioni intensificate
  • aumento della fame
  • Bocca asciutta
  • La perdita di controllo del corpo e coordinazione muscolare
  • Perdita di coordinazione
  • tempo di reazione rallentato
  • Dipendenza

Effetti psicologici della marijuana sono:

  • allucinazioni
  • deliri
  • Una perdita di auto-identificazione
  • Paranoia
  • Depressione
  • Ansia
  • Isolamento
  • psicosi diagnosticabile
  • Dipendenza

l’uso di marijuana cronica rende l’utente molto sensibili a problemi di salute come infarto, ictus, problemi respiratori, e il cancro dei polmoni o della gola. Inoltre, dal momento che il THC colpisce la stessa parte del cervello che controlla la memoria e la messa a fuoco, alcune persone possono diventare paranoici e ansiosi quando elevato.

Gli studi dimostrano che il 6% al 11% di tutti gli incidenti mortali sono attribuiti agli effetti della marijuana. Altri effetti collaterali della marijuana esterni includono problemi legali, il lavoro ei problemi finanziari, e problemi sostenere relazioni sane.

Come ogni farmaco che colpisce la mente e il corpo, la marijuana può diventare avvincente come la mente diventa dipendente dalla sua presenza. Il cervello si adatta alla stimolazione del suo centro piacere e comincia ricablare se stesso dopo ripetute rinforzo in forma di marijuana.

Per saperne di più, chiamare recupero Now TV al 800-281-4731.

Marijuana medica

Mentre alcune persone veramente bisogno gli effetti medicinali della marijuana, la legalizzazione dell’uso del farmaco in molti stati ha portato ad abusi del sistema.

Il farmaco è usato per trattare le seguenti condizioni mediche:

  • Dolore cronico
  • La tensione muscolare o spasmi
  • Perdita di appetito durante il trattamento del cancro o da HIV / AIDS
  • Il dolore da trattamento del cancro
  • convulsioni
  • Ansia
  • Asma
  • Ittero, beri-beri, e febbre malarica
  • parto ritardato
  • sollievo per la tosse
  • astinenza da oppiacei
  • astinenza da alcol
  • Infection (come un antibiotico)
  • problemi degli occhi, come il glaucoma

L’utente medio marijuana medica è maschio (70%) nel suo 40s (70%), e non ha un vero bisogno per il farmaco. Negli stati in cui la marijuana è legale, attraverso una prescrizione, molte persone hanno trovato il modo di abusare del sistema e di ottenere il farmaco senza ordini corretta del medico.

Per ulteriori informazioni sulla marijuana medica, chiamare recupero Now TV al 800-281-4731.

Rivolgendosi ai pericoli della marijuana

La dipendenza psicologica ed emotiva sulla marijuana sono comuni, ma la dipendenza fisica può anche accadere quando l’uso del farmaco è diventato normale. La marijuana ha poi una presa su mente, corpo e anima dell’utente.

SAMHSA riferisce che, nel 2002, il 32,4% di quelli di età compresa tra 12 e 17 anni compreso il rischio di fumare marijuana una volta al mese e ha scelto di non utilizzare il farmaco. Un anno dopo, il 34,9% di quella stessa fascia di età con precisione percepito i rischi di marijuana, e anche un minor numero di adolescenti utilizzato il farmaco. Quando i potenziali pericoli sono capiti, meno bambini fumano marijuana.

Conseguenze di vita avverse

Con tutti gli effetti mentali, fisici, psicologici e di cui sopra, i pericoli aggiuntivi di marijuana includono l’impatto sulla propria vita quotidiana. Mentre la marijuana spesso non è visto come un farmaco altamente pericoloso, la verità è che l’uso ripetuto di qualsiasi sostanza che alterano la mente creerà conseguenze negative della vita.

Molti fumatori pentola non comprendere appieno i pericoli della marijuana come hanno iniziato a fumare la droga primi anni di vita, e più frequentemente. Di conseguenza, molti consumatori di marijuana trovano che il farmaco interferisce con la scuola o il lavoro delle prestazioni, nei rapporti con la famiglia e gli amici, nella capacità di rimanere finanziariamente stabile, e nella loro salute fisica e mentale.

Nel corso del tempo, gli individui che sono diventati fisicamente ed emotivamente dipendente da marijuana, si trovano in ritardo sulle competenze di vita fondamentali di base che colleghi hanno opportunamente sviluppati. problemi di autostima sorgono, capacità di auto-rinforzo si deteriorano, e la fiducia è diminuita.

Perché non fa uso di stop Dopo Conseguenze di vita avverse?

L’uso di farmaci che alterano la mente è progressiva in natura, il che significa l’uso continuerà se non adeguatamente intervenuto su e trattati.

La dipendenza psicologica ed emotiva sulla marijuana sono comuni, ma la dipendenza fisica può anche accadere quando l’uso vaso è diventato normale. Il farmaco ha poi una presa su mente, corpo e anima dell’utente.

Se si vedono i pericoli del consumo di marijuana impatto vostra vita, o la vita di qualcuno che ami, chiamare recupero Now TV al 800-281-4731.

La dipendenza da marijuana

Un desiderio di usare marijuana più spesso, e la necessità di una dose maggiore di sperimentare gli stessi effetti indica la tolleranza e la dipendenza dal farmaco.

Mentre la marijuana non ha la stessa dipendenza fisica come altre droghe fanno (alcool, cocaina, eroina), la sostanza è ancora molto coinvolgente. Un utente diventa più psicologicamente che fisicamente dipendenti l’alto, ma l’uso ripetuto di marijuana può creare le stesse conseguenze negative vita come qualsiasi altra sostanza.

Quando l’uso di marijuana continuato crea la necessità di dosaggi più elevati per ottenere gli effetti della droga (l’euforia, l’alto, e la fuga), la dipendenza si è sviluppata. Un desiderio di utilizzare più spesso, e la necessità di più marijuana in una singola sessione per ottenere gli stessi effetti (chiamato tolleranza), sono i principali sintomi di dipendenza.

La tolleranza è un altro uno dei pericoli di marijuana perché conduce al fumo più spesso, e in dosi maggiori, che provoca danni più mentale, fisico, e psicologico.

Sei dipendente da marijuana, o non conosci qualcuno che soddisfa i criteri? Chiama recupero Now TV al 800-281-4731 per chiedere informazioni appropriate e aiutare!

Ritiro dalla Marijuana

I sintomi da astinenza da marijuana sono in ritardo a volte per diverse settimane a un mese dopo che una persona smette di usare la droga.

A volte le persone che hanno fumato per cinque anni decide di smettere. Si fermano 1, 2, 3 giorni, anche una settimana, e loro (soprattutto coloro che pensano di marijuana è benigna), per esempio, ‘Wow, mi sento benissimo. La marijuana non è un problema. Non ho alcun ritiro. Non è niente affatto. ‘Poi iniziano di nuovo. Non hanno mai esperienza di ritiro. Vediamo che i sintomi di astinenza da marijuana sono in ritardo a volte per diverse settimane a un mese dopo che una persona si ferma.

Un segno sicuro di dipendenza da una droga è la presenza di sintomi di astinenza quando l’uso di quel farmaco si ferma. Con la marijuana, il ritiro non avviene immediatamente dopo la cessazione, come fa con altri farmaci, come l’eroina e alcol. Invece, i sintomi si presentano più lentamente, ma per un periodo di tempo più lungo.

Ritiro dalla marijuana comprende i seguenti sintomi:

  • Irritabilità
  • Rabbia
  • Ansia
  • Aggressione
  • Dolori, dolori e brividi
  • Depressione
  • Incapacità di concentrarsi
  • tremori lievi
  • I disturbi del sonno
  • Diminuzione dell’appetito
  • Mal di stomaco
  • Sudorazione
  • Voglie di più l’uso di marijuana

A 38 anni il recupero di marijuana-dipendente l’uomo condivide la sua esperienza con il ritiro:

Vorrei rompere in un sudore sotto la doccia. Non ho potuto mantenere la mia concentrazione per il primo mese o due. Per tesoro davvero la mia sobrietà, mi ci sono voluti circa tre o quattro mesi prima che io davvero uscito dalla nebbia e davvero cominciato ottenere una comprensione di ciò che stava accadendo intorno a me.

Se si vedono i segni di astinenza in voi stessi o qualcun altro, chiamare recupero Now TV al 800-281-4731 per scoprire il passo successivo!

Il trattamento per abuso di marijuana & Dipendenza

“Pensavo di poter controllare, perché quando mi sono svegliato la mattina, non ho avuto alti per la prima ora e mezza. Ho pensato di un’ora e mezza, che dimostra che io non sto agganciato su questa roba perché non si ha veramente bisogno. “- Citazione di un tossicodipendente di marijuana recupero in una riunione Marijuana Anonymous

Quando si verifica ogni forma di dipendenza da marijuana (fisico, mentale, emotivo, psicologico), il trattamento è necessario per fermare la progressione di utilizzo di abuso o dipendenza.

L’uso ricreativo di marijuana è progredita ad abusare quando uno o più conseguenze di vita, direttamente connessi all’uso del farmaco, si sono verificati e la persona non ha ancora cambiato i comportamenti marijuana utilizzando. Ad esempio, se un ragazzo del college è il fumo di marijuana molto spesso e inizia classi mancanti e notando la sua goccia gradi, eppure non tagliare sulla quantità di marijuana che è il fumo, poi si sta abusando della droga.

Gli indicatori utilizzati per determinare quando l’abuso è progredita ulteriormente alla dipendenza diagnosticabile sono la presenza di dipendenza in una forma o nell’altra, la presenza di sintomi di astinenza quando la marijuana utilizzare pienamente smette, e le seguenti cinque criteri:

  1. La perdita di controllo sul consumo di marijuana
  2. Ossessione per uso di marijuana
  3. L’uso continuato malgrado le conseguenze avverse della vita
  4. La negazione di un problema con l’uso di marijuana
  5. Una elevata probabilità di una ricaduta, o un ritorno alla marijuana, dopo un periodo di smettere.

Quando l’uso di marijuana può essere definita come l’abuso o di dipendenza, è necessario un trattamento. Il primo passo nel processo verso la guarigione con qualsiasi sostanza che altera la mente è la disintossicazione.

Marijuana Detox

Il corpo e il cervello deve prima liberarsi di tutte le tracce di marijuana prima del trattamento formale, la vera guarigione, e il recupero ufficiale può cominciare.

Con uno staff qualificato di medici, consulenti abuso di sostanze, e altro personale medico, disintossicazione marijuana è successo. farmaci appropriati e tecniche terapeutiche rendono il processo di disintossicazione più piacevole.

Una volta che il corpo ha sgomberato il restante THC, trattamento formale può iniziare.

trattamento formale

Per guarire dalla malattia della dipendenza, persone di ogni estrazione generazionale, economici, razziali e necessitano di un trattamento formale. La dipendenza è un disturbo della mente e del corpo. Oltre alla dipendenza dal farmaco, sistema naturale del cervello di sostanze chimiche è interrotto. uso di marijuana continuo ha creato nuove vie neurologiche che colpiscono i centri del piacere. Quando si tenta di smettere di usare la marijuana sono fatti, gli squilibri chimici possono causare grave depressione o ansia. Quando non adeguatamente trattate, gli utenti possono tornare ad abuso di marijuana, o possono anche rivolgersi ad altri farmaci, per il sollievo. Il trattamento deve affrontare i molti cambiamenti mente e corpo che si sono verificati durante la dipendenza attiva, al fine di essere efficace.

Dopo il completamento di un programma di disintossicazione medico-sorvegliato, entrata in un ricoverato, si raccomanda programma residenziale. Con cura ventiquattro ore al giorno e la responsabilità, recuperando coloro che abusano di marijuana e tossicodipendenti vivono e partecipano a un trattamento in una posizione. L’incapacità di lasciare la struttura, in coppia con una cura costante, il sostegno tra pari, e consulenza individuale funziona bene per iniziare una vita senza sostanze che alterano la mente.

Dopo 30, 60, 90, o 180 giorni nel trattamento del ricoverato, la maggior parte dei dipendenti in recupero partecipare a un programma ambulatoriale. A questo livello di cura, gli stessi principi di recupero, e gli stessi approcci terapeutici sono utilizzati, ma ora il cliente ha più autonomia. L’impegno di rimanere pulito e sobrio è necessaria perché non c’è più in giro-the-clock responsabilità e monitorization. I clienti di solito non vivono in loco come hanno fatto in trattamento residenziale, quindi scelte quotidiane per rimanere puliti sono fino a ogni individuo.

Un impegno a non utilizzare è tutto ciò che è necessario per iniziare la disintossicazione, il trattamento e il recupero. La scelta di una vita senza sostanze non è facile, ma il personale di recupero Ora TV è qui per aiutarvi. La nostra squadra è stata costantemente la corrispondenza consumatori di marijuana, tossicodipendenti, e tossicodipendenti con una terapia adeguata con successo.

La vita quotidiana di una persona dipendente da marijuana può cambiare. Chiama recupero Now TV per scoprire come: 800-281-4731.

Related posts

  • Marijuana Addiction Treatment …

    Teenager Marijuana abuso di sostanze Panoramica Ragazzi oggi sono l’uso di droghe in età sempre più giovani, quando i loro cervelli e corpi sono ancora in via di sviluppo. Di tutte le droghe illecite, la marijuana è la …

  • dipendenza da marijuana, marijuana dipendenza.

    Home> Marijuana chiamata 800-481-6320 per parlare con un consulente abuso di alcool o droghe. La marijuana è una droga psicoattiva con il composto attivo è il THC (tetraidrocannabinolo). La marijuana è una …

  • Marijuana Addiction Treatment …

    Segni che si è dipendenti da marijuana segni di abuso o dipendenza marijuana includono perdita di coordinazione o di memoria, scarsa capacità di giudizio, e gli errori nella percezione. Gli effetti collaterali che spesso appaiono …

  • Nuovo Paradigma – Addiction Recovery …

    La gente in recupero da disturbi da uso di sostanze che hanno avuto recidive ripetute possono beneficiare di essere monitorati per almeno cinque anni dopo il trattamento, secondo un ex capo della …

  • Marijuana Addiction collegato alla genetica, la dipendenza da marijuana.

    Credit: jessicahyde | Shutterstock.com Le persone con determinati marcatori genetici possono essere a più alto rischio per la dipendenza da marijuana, un nuovo studio suggerisce. I ricercatori hanno trovato un legame tra tre genetica …

  • Nuovi inizi, programma di recupero dipendenza.

    Cosa dicono i pazienti “La mia vita è stata spesa pieno di paura. La paura che non riesco a far fronte. La paura della mia reazione al mondo esterno. Attraverso il lavoro con il personale e l’incoraggiamento dei miei amici e …