luogo di fegato nel corpo umano, posto al fegato nel corpo umano.

3. test di funzionalità epatica di laboratorio
4. biotrasformazione di xenobiotici

morfologia funzionale del fegato

Nel fegato, si trovano queste cellule: la cellule stellate epatiche (cellule Ito ), cellule endoteliali sinusoidali, macrofagi (cellule di Kupffer ), epitelio biliare canalicoli (Dal semplice cubico a semplice colonnare), fibrociti nella capsula di tessuto connettivo, trabecole e setti interlobulari, epatociti .

Epatociti

Organizzazione funzionale del parenchima epatico

Ci sono diverse opzioni come descrivere organizzazione strutturale del fegato e quindi capire la sua funzione. In particolare, siamo in grado di utilizzare tre unisce strutturali e funzionali – lobulo epatico. lobulo portale e acinus fegato .

lobulo epatico

Portal lobulo
Fegato (portale) acinus

A seconda della distanza dalla vena e l’arteria circumlobular (Quindi a seconda distribuzione del sangue ossigenato e nutrienti), sono definite tre zone di distribuzione. Queste zone ellittiche circondano l’asse corto di acinus:

1)Zona I – Rappresenta la porzione di parenchima più vicino alla vena e arteria circumlobular – È il primo a ricevere ossigeno e nutrienti. Il metabolismo ossidativo predomina qui (ad esempio gluconeogenesi e proteosintesi ).

2)Zona II – Si trova tra la zona I e la zona II – riceve il sangue ossigenato meno

3) Zona III – Si trova più lontano dalla vena e l’arteria circumlobular (il più vicino alle vene centrali) – il minimo gradiente di ossigeno. I processi di riduzione sono predominanti in questa posizione – ad esempio disintossicazione .

Questa classificazione è importante anche per la descrizione di patologico condizioni – danni selettiva di epatociti .

Sulla base della classificazione descritto, gli epatociti possono essere distinti in periportale e perivenosa epatociti.

La funzionalità epatica

Gli epatociti hanno molto eccezionale Share metabolismo intermedio. Ha ruolo importante in (1) manutenzione dell’ambiente interno (Vale a dire omeostasi), (2) le conversioni reciproche di nutrienti, (3) Il regolamento di immagazzinare e rilasciare energia, (4) modifiche di ormoni e vitamine, o (5) in composti nocivi disintossicazione (biotrasformazione xenobiotici). Il fegato ha anche funzione secretoriaproduce la bile. La bile è necessaria per la digestione dei lipidi. Essa ha anche un’altra funzione, espelle un sacco di composti dal corpo. Il fegato ha la funzione endocrina (Produce (1) eritropoietina (Solo il 10%; restante 90% viene prodotto nei reni), (2) calcidiolo, (3) fattori di crescita insulino-simile – somatomedine ). Il fegato ha ruolo nel processi immunitari (Sintesi per esempio proteine ​​di fase acuta, cellule di Kupffer). Ora si può facilmente dedurre che il fegato è assolutamente necessario per la vita, quindi, grave insufficienza epatica conduce alla morte .

Prima di singole funzioni verranno descritte una domanda importante deve essere risolta. Quali sono le fonti di energia per il fegato?

Questo è importante perché di fatto che molte funzioni del fegato sono energicamente esigenti. Gli epatociti prevalentemente usano fosforilazione aerobica. quindi il fegato consuma 20-30% di tutto l’ossigeno, il 90% di esso è utilizzato per la sintesi fosfati macroergic. In condizioni normali di β-ossidazione e degradazione amminoacidi sono le principali fonti di energia.

metabolismo saccharide

Ora descriviamo alcune condizioni metaboliche e le modalità della reazione epatica:

1) Alta concentrazione di glucosio nel sangue portale dopo un pasto. Questo porta a la sintesi di glicogeno nel fegato – epatociti assorbire glucosio e producono glicogeno. In alta glucosio in eccesso (e pieno riserve di glicogeno del fegato) è il glucosio convertito in acidi grassi e poi ETICHETTA .

2) In glicemia a digiuno diminuisce questo a sua volta porta in glicogeno decomposizione (glicogenolisi ) E quindi è il glucosio rilasciato al sangue.

3) In digiuno prolungatole riserve di glicogeno si esauriscono e il fegato inizia a la produzione di glucosio da substrati non saccaridici (Lac, aminoacidi glicogeniche, glicerolo) – gluconeogenesi.

10 mmol / l, è indipendente Glc-6-P concentrazione). Glc-6-P poi inserire alcune delle sue vie metaboliche. Oltre ai sopra menzionato Glc-6-P può essere utilizzato per sintesi derivati ​​saccaridi (Saccaridi aminoacidi, acidi uronici) o nel percorso pentoso .

Nel fegato avvenire anche (1) la conversione di altri saccaridi al glucosio. (2) metabolismo del fruttosio. (3) metabolismo galattosio. (4) saccaridi amminoacidi sintesi (5) acidi uronici sintesi, e (6) metabolismo energetico che regola la degradazione degli ormoni (Per esempio insulina, glucagone).

metabolismo dei lipidi

Il fegato è l’organo centrale per il metabolismo dei lipidi. Alcune vie metaboliche di lipidi sono unico per il fegato (per esempio. sintesi corpi chetonici. Molti percorsi si svolgono in altri tessuti, nel fegato sono tuttavia quantitativamente il più importante. Principali esempi del metabolismo lipidico sono i seguenti:

1) Acidi grassi ossidazione e corpi chetonici sintesi

Gli epatociti sono estremamente attivi nel acidi grassi ossidazione per la produzione di energia. In affamati fegato ossidare molto più acidi grassi di quanto non avrebbe bisogno per le sue richieste di energia. Il fegato corpi chetonici sintetizza (chetogenesi), corpi chetonici sono rilasciati alla circolazione per altri tessuti (corpi chetonici sono utilizzati solo nei tessuti extraepatici). Il fegato nello stesso tempo utilizzare anche secondo composto di TAG – glicerina. Il glicerolo è substrato per la produzione di glucosio – gluconeogenesi.

2) la produzione di acidi grassi e TAG
3) metabolismo delle lipoproteine

Gli epatociti hanno ruolo chiave nel metabolismo delle lipoproteine. (1) sintesi VLDL. (2) sintesi parzialmente HDL. (3) conversione di IDL per Ldl. (4) resti chilomicroni, HDL, LDL e il degrado. Tutti questi avvengono nel fegato.

4) metabolismo e l’escrezione di colesterolo e fosfolipidi

Gli epatociti sono importanti posizione di colesterolo e fosfolipidi sintesi. Parte diventare una parte di lipoproteine e quindi viene trasportato ai tessuti extraepatici, parte è escreto per la bile (Colesterolo anche come acidi biliari ).

metabolismo delle proteine ​​e aminoacidi

I processi più importanti nel metabolismo delle proteine ​​e amminoacidi che avvengono nel fegato sono i seguenti:

1) il metabolismo Aminoacidi
a) Aminoacidi deaminazione e transaminazione con successiva conversione di scheletro di carbonio al glucosio o lipidi

I controlli fegato amino acidi livelli nel plasma. Gli amminoacidi vengono al fegato come prodotti di (1) la digestione delle proteine ​​ingerite o (2) degradazione delle proteine ​​del corpo. Gli aminoacidi subiscono reazioni specifiche in epatociti – ad esempio deaminazione (Scissione del gruppo amminico), decarbossilazione (Scissione del gruppo -COOH), o transaminazione .

b) sintesi non essenziali aminoacidi

Nel fegato viene prodotto un sacco di aminoacidi non essenziali.

2) disintossicazione ammonio e la sua eliminazione dal corpo

3) Sintesi di maggior parte delle proteine ​​plasmatiche (a parte immunoglobuline)

A titolo di esempio si usa: albumina (ipoalbuminemia cause edemi ) o fattori della coagulazione (Cirrosi epatica può portare a pericolo di vita emorragia).

metabolismo epatico di altri composti azotati

Tranne proteine ​​e aminoacidi nel fegato tuttavia avvenire metabolismo di molti altri composti azotati:

1) il degrado Purina – la produzione di acido urico

2) sintesi della creatina e colina

3) catabolismo Heme

3) catabolismo Heme

In condizioni normali maggioranza degli eritrociti è distrutto nel sistema reticoloendoteliale (RES) della milza, midollo osseo, e fegato (Parte di eritrociti è disintegrato in ipoderma o nel sangue).

Il destino dei singoli composti di emoglobina è la seguente:

a) Globin → idrolisi singoli aminoacidi → loro metabolismo

b) eme → → biliverdina bilirubina → pigmenti biliari

c) Rilasciato Fe 3+ catione viene trasportato nel sangue legato alla proteina transferrina e viene riutilizzato

Eme + 3 NADPH + 3 O2 → biliverdina + Fe 3+ + CO + 3 + NADP + 3 H2 O

Produzione, composizione e la funzione della bile

composizione bile
funzione bile
Acidi biliari

Gli acidi biliari sono prodotti nella fegato da colesterolo e servono come prodotto di degradazione (Produzione giornaliera è di circa 350 mg acidi biliari). Tutti gli acidi biliari hanno 24 atomi di carbonio e completa nucleo Steran (Corpo umano non è in grado di scomposizione del nucleo Steran). Nella bile sono presenti come sali con Na + o K + in aggiunta sono coniugato con glicina o taurina (Coniugazione avviene anche nel fegato). Taurina è abbondante aminoacido intracellulare che viene prodotto nel metabolismo cisteina. La sua funzione precisa è sconosciuta, probabilmente si difende corpo contro intermedi tossici.

Gli acidi biliari sono così suddivisi:

1) acidi biliari primari – acido colico e acido chenodeossicolico

Gli acidi biliari causa lipidi emulsione la digestione e l’assorbimento dei lipidi nell’intestino. Gli acidi biliari con colesterolo e fosfolipidi sono parti di micelle miste. Gli acidi biliari sono importanti per assorbimento intestinale delle vitamine lipofile.

Correlazione clinica:

pietre bile (Concrezioni) sono costituiti da composti normali di bile (colesterolo e biliari pigmenti).

Ruolo del fegato nel metabolismo della vitamina

Fegato ha ruolo importante nel metabolismo delle vitamine. Nel fegato (1) avviene la conversione di provitamine alle vitamine (per esempio. carotene → vitamina A). (2) le vitamine sono memorizzato (vitamine lipofile, la vitamina B12 , (3) la conversione a forme attive di vitamina (25-idrossilazione della vitamina D → calcidiolo. produzione di cofattori enzimatici – soprattutto vitamine del gruppo B)

metabolismo del fegato e gli oligoelementi

Fegato è importante nel metabolismo di molti oligoelementi.

1) la sintesi delle proteine ​​di trasporto – transferrina, ceruloplasmina

2) Conservazione di oligoelementi: Fe (ferritina) e altri (Cu, Mn, Co, Mo, Zn, …)

3) deiodazione degli ormoni tiroidei

test di funzionalità epatica Laboratorio

alanina aminotransferasi è enzima localizzato prevalentemente in citoplasma di epatociti. Pertanto ALT arriva a plasma anche in un danno lieve di membrana degli epatociti (da qui ALT attività catalitica in aumento del plasma). L’enzima aspartato aminotransferasi è al contrario localizzato principalmente nel epatociti mitocondri. L’aumento dell’attività di AST nel plasma indica più gravi danni di epatociti. attività catalitiche sia di ALT e AST sono molteplici aumentati in malattie del fegato – per esempio. epatite virale acuta o danni tossicità acuta. Lieve aumento di ALT, AST attività è stato visto in overdose di alcol. ALT, AST attività sono aumentati in cirrosi epatica.

γ-glutamiltransferasi viene inoltre valutata in esame dello stato del fegato. GGT catalizza il trasferimento di γ-glutamil da glutatione agli aminoacidi permettendo così loro di passare membrana cellulare. GGT è il marcatore più sensibile di danni al fegato alcol (Cioè GGT è aumentata negli alcolisti). Tuttavia GGT è aumentata anche in colestasi (Cioè bile condotti ostruzione).

La fosfatasi alcalina (ALP) include diversi isoenzimi. L’aumento dell’attività di ALP isoenzima epatico sono marker per esempio dotti biliari ostruzione. epatiti, cirrosi, metastasi epatiche.

La bilirubina valutazione livelli è anche di grande importanza. bilirubina totale, bilirubina diretta e bilirubina indiretta nel siero sono così determinato. bilirubina diretta è nome alternativo per la bilirubina coniugata (cioè bilirubina + 2x acido glucuronico). L’aumento non coniugato (vale a dire indiretto) bilirubina è tipico in anemie emolitiche, ittero neonatale e ha ereditato difetti di bilirubina coniugazione. Aumento della bilirubina coniugata è tipico in ostruzione del flusso biliare di intestino. bilirubina totale è molteplice aumentato in epatite virale.

I valori fisiologici nel siero:

bilirubina totale: fino a 22 micromol / l

Coniugato (diretta) bilirubina: fino a 5,1 mmol / l

ALT fino a 0,75 μcat / l

AST fino a 0,75 μcat / l

ALP fino a 2,29 μcat / l

GGT uomini 0,25-1,77 μcat / l, le donne 0,17-1,10 μcat / l

Biotrasformazione di xenobiotici

Xenobiotici sono raramente eliminato dal corpo invariato. La maggior parte di loro subiscono nella conversione corpo di varia misura. animali superiori hanno sviluppato meccanismi altamente efficienti per la disintossicazione e l’eliminazione di xenobiotici.

biotrasformazione xenobiotici si svolge prevalentemente in reticolo endoplasmatico liscio. ma anche nei mitocondri, lisosomi e citosol. enzimi usati eseguono allo stesso tempo il metabolismo dei composti endogeni. metabolismo xenobiotici si verifica in genere in due fasi:biotrasformazione stesso e coniugazione. Tuttavia non è vero che tutti gli xenobiotici devono essere sottoposti entrambe le fasi, cioè alcune sostanze entrano direttamente seconda fase, alcune sostanze possono essere espulsi senza coniugazione.

Inserimento di xenobiotici al corpo

Le sostanze che entrano attraverso ogni altra strada che il tratto alimentare arrivare al fegato in seguito.

Xenobiotici biotrasformazione è ovviamente Non localizzata esclusivamente nel fegato. Si svolge intensamente nella macchie di ingresso (Polmoni, tratto alimentare, pelle …) e luoghi di eliminazione (Reni, GIT, etc.)

caratteristiche chimiche di xenobiotici

Ci sono due gruppi di base di xenobiotici secondo la loro funzione chimica (polarità) – polare e non polare .

Polar (idrofilo) xenobiotici sono ben solubile in acqua. Essi ottenere attraverso le membrane scarsamente – devono utilizzare i canali e trasportatori. Nel sangue sono trasportato liberamente (Proteina di trasporto non è necessario) e sono rapidamente eliminato nelle urine.

non polari (lipofila, idrofobico) xenobiotici sono insolubili in acqua o scarsamente solubili. Essi ottenere attraverso le membrane liberamente o possono rimanere bloccati nelle membrane. Nel flusso sanguigno è necessaria proteina di trasporto – Quindi sono lentamente eliminato (Poiché legata alle proteine ​​non possono raggiungere l’urina). Scopo di xenobiotici lipofili metabolismo è quello di cambiare la loro molecola per rendere il loro eliminazione più facile.

Distribuzione (O partizione) coefficiente (P) determina la capacità del composto di passare membrana biologica:

c (L) è la concentrazione del composto nella fase lipidica (N-ottanolo) ec (W) è la concentrazione del composto nella fase acquosa. Questo coefficiente dà rapporto di distribuzione di xenobiotici tra doppio strato lipidico di biomembrane e acqua. Il maggiore è il rapporto (Cioè il composto è più solubile in lipidi), la più facile xenobiotici passa biomembrane utilizzando semplice diffusione.

Trasporti binding protein

destino xenobiotici

Il destino dei singoli xenobiotici può essere molto diversa.

Metabolisable (degradabili) sostanze sono usate nel metabolismo – per esempio. etanolo viene ossidato a CO2 e acqua.

Sostanze scarsamente solubili in acqua vengono convertiti in metaboliti più solubili (Di seguito in questo testo – biotrasformazione e coniugazione). Questo facilita la loro eliminazione dal corpo. Escrezione avviene nel urina (piccoli sostanze – glucuronidi con MR lt; 300) o in feci (Eliminando la bile) (più grandi sostanze – glucuronidi con MR gt; 300).

In primo luogo (biotrasformazione) Fase – biotrasformazione stesso

Nella prima fase nuovi gruppi funzionali sono inseriti alla molecola di xenobiotici. Questo ha due obiettivi: (1) aumentare la polarità dei xenobiotici. (2) produrre posti nella molecola che sono in grado di coniugazione. Questi cambiamenti avvengono prevalentemente in reticolo endoplasmatico liscio. Reazioni prima fase può essere molto vario. Esempi sono i seguenti: scissione idrolitica (ad esempio esterasi, peptidasi), riduzione dell’ossidazione. alchilazione, dealchilazione (O- o N-), desolforazione dei composti tiolici (cambio di S per O) o di metilazione (O- o N-).

Sistema monoossigenasi – MFO (funzione ossigenasi misto)

1) Flavoprotein – reduttasi NADPH citocromo P450

2) emoproteina – citocromo P450

3) componente lipidica – fosfatidilcolina

A causa della presenza del citocromo P450 è anche chiamato questo sistema sistema enzimatico del citocromo P450 – CYP .

MFO hanno sia ossidasi e capacità ossigenasi, cioè nella reazione il substrato è ossigenato e NADPH è ossidato. scissione della molecola di ossigeno O2 si svolge, quindi un atomo di ossigeno è incorporato nella molecola substrato, e il secondo atomo di ossigeno è rilasciato come acqua.

Fe 3+ -P-450-RH + e – (NADPH)Fe 2+ -P-450-RH

RH – Substrato (xenobiotici)

sistema enzimatico del citocromo P450 è enorme famiglia emoproteina (Eme lega O2 ). Esso comprende circa 70 isoenzimi che svolgono non solo xenobiotici disintossicazione, ma processi metabolici di molecole endogene: ormoni produzione di steroidi, acidi biliari di produzione, la produzione di eicosanoidi, insaturi produzione di acidi grassi, ecc Molti tipi di citocromo P450 si trovano nel fegato, nella corteccia surrenale (sintesi dell’ormone steroideo) e in altri organi.

Ci sono tre caratteristiche tipiche di questo sistema: ampia specificità di substrato, inducibilità e importante il polimorfismo del gene .

Importante polimorfismo del gene è tipico per gli enzimi del sistema del citocromo P450. Ci sono persone con alta attività di particolare enzima, quindi sono in grado di metabolizzare particolari sostanze rapidamente (metabolizzatori rapidi) e allo stesso tempo ci sono persone bassa attività dello stesso enzima – metabolizzatori lenti .

Successivo enzimi che sono importanti nella biotrasformazione:

1) catalasi – Catalizza l’alcol e diverse ammine ossidazione; suo substrato è H2 O2.

b) l’aldeide deidrogenasi (ALDH) è localizzato nei mitocondri epatociti.

Esito della prima fase

Prima fase può avere questi risultati:

1) aumento della polarità di xenobiotici

2) inattivazione di xenobiotici (disintossicazione)

3) bioactivation di xenobiotici (Prodotti farmaceutici X cancerogene) – vi è il potenziale pericolo di danni

Bioactivation di xenobiotici

In secondo luogo (coniugazione, sintetico) di fase – coniugazione

Coniugazione è processo quando xenobiotici è destinata a elevato composti endogeni polari (Questo non è però assolutamente vero – ad esempio legame di metile). Coniugazione può subire sia sostanza originale (nel caso che esso contiene gruppi funzionali idonei e pertanto non è stato necessario procedere attraverso prima fase), o più comunemente prodotto della prima fase di biotrasformazione (cioè gruppi funzionali adatti sono stati aggiunti nella prima fase). Entrambi gli enzimi (transferasi ), e agenti di coniugazione (Sostanza endogena che deve essere forma attiva – per esempio. UDP-glucuronate) sono necessari per i processi di coniugazione. I prodotti di questi processi sono chiamati coniugati .

Organismo utilizza questi Agenti di coniugazione:

1) L’acido glucuronico (UDP-glucuronate, glicuronidazione, UDP-glucuroniltransferasi)

2) Solfato (PAPS = phosphoadenosine fosfosolfato – Solfato attiva, esterificazione)

3) Acetato (acetil-CoA, acetiltransferasi)

4) Cisteina (glutatione, glutatione-S-transferasi)

5) -CH3 (SAM = S-adenosilmetionina, metiltransferasi)

6) Glicina, glutamina (amidazione)

1) glucoronico
2) coniugazione solfato
3) cisteina (glutatione)

Il metabolismo degli xenobiotici selezionati

Nella seguente sintesi è descritta metabolismo degli xenobiotici selezionati – etanolo, metanolo, glicole etilenico, toluene, e acido acetilsalicilico .

etanolo
Metabolismo dell’etanolo

NADH è riossidate nel ECCETERA. La sua capacità è comunque limitata, quindi al di sopra di etanolo NADH accumula, quindi, gluconeogenesi e β-ossidazione siamo inibito e il ciclo TCA è rallentato. Queste sono le conseguenze di entrambi mancanza di cofattori ossidati (NAD +), e spostare in alcune reazioni equilibri – per esempio.:

L’acetaldeide accumula nel sangue. È sostanza reagente – Addotti con proteine ​​e acidi nucleici sono prodotti. Acetaldeide provoca anche nausea e vomito .

il contenuto calorico di etanolo è 29,4 kJ / g. Bevande alcoliche forniscono quantità significative di energia .

A lungo termine consumo eccessivo di alcol cause danni di molti organi (fegato, sistema cardiovascolare, CNS ). Sicuro (o anche benefico) limite di consumo è individuale, in genere è comunque considerato all’interno 20-40 g di alcol al giorno per gli uomini e 20-30 g per le donne. 20 g di etanolo è approssimativamente in 200 ml di vino, 0,5 l di birra e 50 ml di spirito 40%.

Per voi per ottenere l’immagine del contenuto di etanolo nelle bevande alcoliche (etanolo è dato in termini di volume% (v / v)) – bottiglia di birra (0,5 l con il 4% v / v di alcol) contiene 20 ml = 16 g di etanolo, bottiglia di vino (0,7 l con 12% v / v di alcol) contiene 84 ml = 66 g di etanolo.

metanolo

Il metanolo è particolarmente pericoloso veleno. E ‘pericoloso perché può essere facilmente confusa con etanolo (Per gusto o l’odore metanolo puro quasi passato tutto il riconoscimento da etanolo). Il metanolo è più debole effetto narcotico di etanolo, ma la sua eliminazione è più lenta (ossidazione lenta) prolunga così periodo di ubriachezza.

Il metabolismo del metanolo

Per voi per ottenere l’immagine alcune dosi che causano gravi danni sono i seguenti:

gravi intossicazioni. 5-10 ml

Cecità: 7-15 ml

Glicole etilenico (HO-CH2 CH2 -OH)

Il glicole etilenico è parte di sostanze antigelo (Fridex). E ‘dolce e molto velenoso (distrugge i vasi sanguigni, è nefrotossici. è metabolizzato in acido ossalico e acido glicolico che sia la causa acidosi metabolica. eccetera.). intossicazione grave si verifica dopo il consumo di 50 ml di glicole etilenico, dose letale è di 100 ml.

Etilene glicole metabolismo

glicole etilenico è ossidato – in un primo momento aldeidi si producono, acidi carbossilici, allora:

Glicole etilenico → → glicolaldeide acido glicolico → gliossilico acido → acido ossalico

due principale prodotti finiti – acido glicolico e acido ossalico :

toluene

Toluene è solvente organico che possono entrare nel corpo attraverso le vie respiratorie (vale a dire inalazione ) O attraverso la pelle (transdermico ) Intossicazione acuta si manifesta come ubriachezza, nausea e incoscienza può sviluppare. In alcuni casi il coma fatale sviluppa. abuso a lungo termine provoca conseguenze molto gravi – danni irreversibili del sistema nervoso centrale.

Il metabolismo di toluene

Dapprima viene ossidato a toluene acido benzoico. che è quindi coniugato con glicina. producendo così L’acido ippurico. L’acido ippurico è escreto nelle urine in tal modo può essere valutate – È dimostrare di toluene esposizione.

Acido acetilsalicilico (analgesici, antipiretici, farmaci anti-infiammatori)

Leucotrieni ←←←←←←← dell’acido arachidonico →→→→→→→ prostaglandine, trombossani

svolge irreversibile azione (è un legame covalente enzima), quindi il suo effetto dura anche dopo l’eliminazione dal corpo (t1/2 = 20 minuti). Durata dell’effetto dipende dalla velocità delle molecole di nuova sintesi cicloossigenasi. dose terapeutica abituale è 0,5-1 g, dose letale è 10-30 g.

Metabolismo dell’acido acetilsalicilico

Quando l’acido acetilsalicilico è ingerita idrolizzato (Nell’intestino e nel sangue). Così la produzione acido salicilico e acido acetico .

coniugato prodotto viene escreto nelle urine (salicilato invariato viene escreta molto lentamente).

danni acido acetilsalicilico mucosa gastrica. inibisce l’aggregazione piastrinica (Si prolunga il tempo di sanguinamento), le cause broncocostrizione (PGE2 sintesi viene diminuito) e provoca la sovrapproduzione di leucotrieni, che può causare in forma asmatica.

Effetti tossici: CNS stimolazione, quindi profonda depressione, aumentata O2 consumi (quindi aumento della frequenza respiratoria). La morte si verificano a causa di insufficienza respiratoria.

Sottocapitolo Autori: Josef Fontana, Martina Šajdíková e Patrik MADA

Related posts

  • Mouse con fegato umano Nuovo modello …

    da organizzazioni di ricerca topi il cui fegato proprio le cellule sono state sostituite con epatociti umani (in verde) possono essere infettati con successo con il virus dell’epatite B (mostrato in rosso) che fornisce una …

  • Fegato – organi Anatomia Umana, organi anatomia fegato umano.

    FEGATO FEGATO ANATOMIA STRUTTURA DI FEGATO FUNZIONI SCHEMA fegato lobuli del fegato sono multi-funzionali. Essi sono responsabili per la sintesi di vitamine, con il loro stoccaggio ed il loro …

  • Fegato Detox liberarsi delle tossine, come per liberare il corpo dalle tossine.

    I rifiuti tossici dalle cellule teste attraverso la tua linfa e verso due principali dotto toracico, che scaricano di nuovo in grandi vene che vanno al fegato per l’elaborazione finale tossina. Se si inala o …

  • Microtissues fegato umano, il fegato umano.

    Ottenere una maggiore rilevanza biologica e potere predittivo 3D InSight ™ di fegato umano Microtissues garantisce estrema rilevanza biologica a causa delle interazioni intercellulari stretti tra primario dell’uomo …

  • La funzionalità epatica, funzione di fegato umano.

    Molteplici chimiche siero analizzati per valutare la funzionalità epatica e / o lesioni. Test indicativo di: 1) l’infiammazione del fegato: ALT (alanina aminotransferasi) e AST (aspartato aminotransferasi); 2) …

  • la funzione del fegato umano – Dottore …

    Test di funzionalità epatica possono verificarsi per una serie di questioni da grassi infiltrazione (steatosi epatica), malattie virali come ad esempio i virus dell’epatite, alcolismo, maggiore uso di …