Indiani ayurvedici Siddha Erbe …

Indiani ayurvedici Siddha Erbe ...

INDIANOAYURVEDA & ERBE SIDDHA

Nome Latino: ABELMOSCHUS MOSCHATUS [Hibiscus abelmoschus Linn]
Nome inglese:
malva muschio
Sanscrito / Nome indiano: Latakasthuri, Vetrilai Kasthuri
Nome arabo. Habul-Musk
Nome persiana: Musk dana

Si tratta di un eretta, annuale o biennale, erba irsuto.

L’olio grasso dei semi contiene fosfolipidi-a-cefalina, e fosfatidilserina. I semi sono antisettico, stomachico, tonico, carminativo, antihyteric e afrodisiaco.
E ‘utilizzato nel trattamento di disturbi sessuali maschili e malattie veneree.

Sanscrito / Nome indiano: Abhrak bhasma
Nome inglese: In polvere Talco, Biotite Calx
Nome arabo:
Nome persiana:

Nome latino: Abrus precatorius
Nome inglese: jequirity
Sanscrito / nome indiano: Gunja
Nome arabo:
Nome Parsian:

Uno scalatore di avvolgimento con glabrescent, per lo più verdi rami giovani di colore giallo.

Nome latino: . Abutilon indicum
Nome inglese: paese Mallow
Sanscrito / nome indiano: Atibala
Nome arabo:
Nome Parsian:

Un’erba morbidamente tomentosa o arbusto, con fiori gialli o giallo-arancio.

L’impianto è segnalato per contenere fruttosio, galattosio, glucosio, acido glutammico, acido aspartico e acido galatturonico. Il farmaco viene utilizzato come febbrifugo, ha antielmintico, e le proprietà anti-infiammatorie, ed è utile negli scarichi delle vie urinarie e uterini, pali e lombalgie.

Un albero di dimensioni moderate con corona di piume, foglie pennate e un paio di spine ricurve alla base del rachide. Catechina e acido catechutannic sono i principali costituenti attivi nell’estratto di legno. Taxifolin, un altro costituente ha proprietà anti-batteriche, anti-fungine, anti-infiammatori e anti-ossidanti. Tradizionalmente, è utilizzato per il trattamento della tosse e mal di gola.

Nomi latini: Acacia arabica selvaggio
Syn. A.arabica
Nome inglese: Gomma arabica indiano Albero, Babul
Sanscrito / Nome indiano: Babbula, Babool, Khikar, Karuvelam
Nome arabo: Ummu-Ghilan
Nome persiana: Ummu-Ghilan

A, albero sempreverde quasi moderata-dimensioni con un tronco corto, una corona diffusione e fogliame pennuto.

La corteccia dai rami cede 7-12 per cento tannino e viene utilizzato per le malattie asma, bronchite, diabete, dissenteria, diarrea e la pelle. Lo stelo viene usato come uno spazzolino da denti e la gengiva per ustioni. Le foglie sono utili per disturbi agli occhi, mal di testa, infezioni della gola, problemi urinari e gonorrea.

Nomi latini: Acacia sinutata
Syn. A.concinna
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Saptala, Kochi, Ritha
Nome arabo:
Nome persiana:

Un comune, pungente, scandent arbusto.

I baccelli resa saponine (20,8%), che sono stati segnalati per contenere acacinin-C, -D e -E e una serie omologa di oligosaccaridi. Un unguento preparato dai baccelli di terra è un bene per le malattie della pelle. Un decotto di baccelli allevia biliousness e agisce come purgante. Viene utilizzato per rimuovere la forfora e ha un effetto districante sui capelli, che aiuta ad aumentare il volume dei capelli.

I baccelli, noto come Shikai o Shikakai, sono ampiamente utilizzati come detergente, e quelli secchi sono in polvere e profumato, e venduti sul mercato sotto forma di polvere soapnut.

Nome Latino: Achillea millefolium
Nome inglese: millefoglie
Sanscrito / Nome indiano: Biranjasipha
Nome arabo:
Nome persiana:

Achillea millefolium è una pianta perenne che contiene il achilline alcaloide, e, produce anche un olio essenziale, Espirt d ‘Iva. L’erba possiede diaphoretic, vulnerary, styphic, astringente, emmenogogue, stimolante, tonico e anti-emorroidali.

E ‘utile in influenza e raffreddori torace pesante e anche come un sangue purificatore. Ha proprietà carminative, digestive, astringenti e anti-spasmodiche. E ‘utilizzato nel trattamento di flatulenza, coliche e bruciore di stomaco. Un decotto di erbe si dice di dare un significativo sollievo nella colica cronica. E ‘anche usato in vari disturbi epatici.

Nome Latino: Achyranthes aspera
Nome inglese: Prickly Chaff Fiore-
Sanscrito / Nome indiano: Apamarga, Chir Chita, Nayuruvi
Nome arabo: Alkum
Nome persiana: Kharwajgun

Un eretta o procumbent, un’erba annuale o perenne, spesso con una base legnosa.

L’intero impianto contiene il achyranthine alcaloidi e betaina. L’impianto è molto apprezzato nella medicina indigena. Si è segnalato per essere pungente, astringente, pettorali e diuretico. Viene utilizzato come emmenagogo, in pile ed eruzioni cutanee.

Nome Latino: Aconitum heterophylum
Nome inglese: ranuncolo
Sanscrito / Nome indiano: Ativisha, Atish
Nome arabo:
Nome persiana:
Bazziturki

Un’erba biennale, con una radice tuberosa e in coppia.

Le radici contengono alcaloidi cinque diterpenici, vale a dire. palmatisine, vakognavine. vakatisine, vakatisinine e vakati. La radice è intensamente amaro e viene usato in combinazione con pepe lungo per il dolore nelle viscere, per la diarrea e vomito.

Nome Latino: Acorus calamus
Nome inglese: Sweetflag
Sanscrito / Nome indiano: Vacha, Vasambu
Nome arabo. Udhul Vaz
Nome persiana. Agre Turki

Calamus è una pianta semi-acquatica con rizomi striscianti.

I rizomi secchi costituiscono la Calamus farmaco di commercio. I rizomi, radici e foglie producono un olio di colore giallo bruno chiaro volatili chiamato olio di calamo. I costituenti importanti di olio di calamo indiana sono asarone e il suo B-isomero.
I rizomi sono considerati possedere proprietà analgesiche e sedative. Sono utilizzati per il trattamento di epilessia, diarrea cronica e la dissenteria, catarro bronchiale, febbre, tumori ghiandolari e addominali, reni e fegato reclami, reumatismi e eczemi.

E ‘stato utilizzato in sistemi indigeni di medicina (es. Ayurveda) migliorare la ritenzione della memoria e richiamo. Una combinazione di B. monnieri e A. calamo aumenta in modo significativo la memoria e controlli iperattività nei bambini.

Nome Latino. Adhatoda zeylanica
Syn. A.vasica
Nome inglese: Malabar Dado, Vasaka
Sanscrito / Nome indiano: Shwetavasa, Vasa, Vasaka, Aadathodai
Nome arabo:
Nome persiana:

Adhatoda zeylanica è un sempreverde, gregario, rigido arbusto perenne.

I suoi principali componenti sono i diversi alcaloidi che sono presenti nel farmaco e il suo principio capo è un alcaloide quinazoline, vasicina. Le foglie sono ricche di vitamina C e carotene e producono un olio essenziale. L’arbusto è la sorgente del farmaco, Vasaka, ben noto in sistemi indigeni di medicina per i suoi effetti benefici, in particolare in bronchite. Le foglie, fiori, frutti e radici sono ampiamente utilizzati per il trattamento di raffreddore, tosse, pertosse, bronchite cronica e l’asma. Esso agisce come un sedativo-espettorante, antispasmodico e antielmintico. La foglia-succo è indicato per curare la diarrea, dissenteria e del tumore ghiandolare, e, è dato come emmenagogo. La polvere è segnalato per essere usato come un impiastro sulle articolazioni reumatiche, come contro-irritante sulle gonfiori infiammatori, su ferite fresche, orticaria e in nevralgie.

Nome Latino. marmelos Aegle
Nome inglese: Bael albero
Sanscrito / Nome indiano: Bilva, Bael, Vilvam
Nome arabo. Safarjal-e-Hindi
Nome persiana. Bah Hindi Shull

Egle marmelos è una, esile, albero aromatico moderata-dimensioni, con rettilinei, affilate spine nei rami.

Si tratta di un frutto utilizzato nella diarrea, dissenteria e colera a causa della sua digestive e carminative. Sia frutta matura e acerba viene declassato a astringente. Essa aiuta nella guarigione delle superfici intestinali ulcerate. Esso possiede antivirale, antielmintico, e le proprietà anti-infiammatorie e ha attività apprezzabile contro Vibrio colera e Salmonella.

Nome Latino. Aloe barbadensis
Syn. A.vera
Nome inglese: Barbados Aloe
Sanscrito / Nome indiano: Ghrita-Kumari, Kanya, Kumari, Sibre-Zard
Nome arabo. Sabbarah
Nome persiana.

Aloe barbadensis è una pianta grossa dall’aspetto perenne con uno stelo breve, eretto, con foglie affollati che ha denti spinosi ai margini.

Esso contiene enzimi, polisaccaridi e nutrienti che presentano azione antibatterica e antimicotica. Essa ha anche un effetto di schermo solare naturale che idrata la pelle. I suoi principali costituenti sono le foglie che contengono barbaloin, crisofanolo glucoside e la aglicone, aloe-emodina. Il succo foglio costituisce la fonte principale del farmaco. Aloe sono da tempo in uso per una serie di malattie, in particolare quelle connesse con il sistema digestivo; essi sono stati utilizzati anche per le ferite, ustioni, dermatiti, leishmaniosi cutanea e altri problemi della pelle. E ‘utilizzato in disturbi degli occhi, della milza e disturbi del fegato.

ame Latina:. sessilis Alternanthera
Syn. A.triandra, A.denticulata, A.nodiflora, A.repens
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Matsyakshi
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di una pianta prostrato annuale o perenne, presente in tutto le parti più calde dell’India. E ‘ricco di b-carotene. Essa mostra le attività anti-batteriche e anti-fungine.

ame Latina:. chloridum Ammonii
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Navasagara, Navasara
Nome arabo:
Nome persiana:

È alterativa, espettorante, cholagogue e purgative. E ‘utile nei disturbi febbre, fegato e milza, etc.

ame Latina: : Amomum subulatum
Nome inglese: Grande e più cardamomo,
Sanscrito / Nome indiano: Aindri, Brihatela, Sthula Ela, Upakunjika, Elaichi, Elaikkai
Nome arabo: Hel-Kubar
Nome persiana:

Un uomo alto, pianta perenne, con foglia steli.

I semi contengono glicosidi, petunidina 3,5-diglucoside e leucocianidolo-3-O -? – D-glucopiranoside, e un nuovo AURONE glicoside, subulin. I semi di distillazione a vapore producono un marrone scuro, olio essenziale di mobili (2,5%) con il caratteristico odore di cineolo.

Medicina, i semi sono accreditati con stimolante, stomachico, proprietà alexipharmic e astringenti, e sono prescritti per il trattamento di indigestione, vomito, biliousness, dolori addominali e malattie rettali. L’olio dai semi è aromatico, stimolante, anti-infiammatori ed è altamente attiva contro la crescita di funghi keratinophilic.

ame Latina: piretro Anacyclus
Nome inglese: Parietaria
Sanscrito / Nome indiano: Akarakarabha
Nome arabo:
Nome persiana:

Un perenne, erba procumbent, le radici dei quali sono utilizzati in medicina.

Essi contengono anacyclin, pellitorine, alcool enetriyne, hydrocarolin, inulina, tracce di olio volatile e (+) – Sesamin. Le radici possiedono stimolanti e rubifacient proprietà.

ame Latina: Andrographis paniculata
Nome inglese: il Creat
Sanscrito / Nome indiano: Bhunimba, Kirata, Kalmegh
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di una pianta eretta con quadrangolari stelo (giovane), opposta, foglie decussate e fiori bianchi in ascellare o pannocchie terminali o racemi. Andrographolide è uno dei costituenti attivi isolati dalla pianta. Si tratta di un tonico amaro e febbrifugo. Un decotto della pianta è un sangue purificatore. È usato come una cura per il fegato torpida, e ittero. Essa ha anche l’attività epatoprotettiva.

ame Latina: Anethum sowa
Syn. A.graveolens
Nome inglese: Dill indiano
Sanscrito / Nome indiano: Satahva, Madhura
Nome arabo:
Nome persiana:

An, glabre, erbe aromatiche annuale.

I frutti maturi secchi resa, per distillazione, un olio essenziale. Il principale costituente del petrolio è carvone. Esso contiene inoltre apiol e aneto apioll. Essi sono utilizzati in medicina principalmente come aromatica carminative, antipiretico ed antielmintico. L’olio dai semi è un rimedio ben noto per la flatulenza nei bambini e entra nella preparazione di acqua lamentela. I semi sono usati come stomachico e l’estratto acquoso dei semi hanno mostrato attività abortiva nei ratti.

ame Latina: graveolens Apium
Nome inglese: Sedano
Sanscrito / Nome indiano: Ajamoda
Nome arabo: karafs
Nome persiana: karafs

Si tratta di una pianta annuale o biennale, originaria dell’Europa, ormai naturalizzato in zone settentrionali dell’India e in gran parte coltivato in Punjab.

Ha proprietà carminative antispasmodiche, digestive e. E ‘utile in indigestione, dolori addominali, coliche e disturbi epatobiliari.

ame Latina: Areca catechu
Nome inglese: Noce di Areca
Sanscrito / Nome indiano: Puga, supary
Nome arabo:
Nome persiana:

Arecanut contiene diversi alcaloidi appartenenti al gruppo piridina. Il più importante di essi fisiologicamente IS Arecoline I polifenoli del arecanut maturi contengono leucocyanidins prevalentemente polimerizzati oltre, nonché piccole quantità di (+) – cetechin, leucopelargonidin e leucocianidolo. Le sostanze polifenoliche di arecanuts, tannini generalmente definito, sono responsabili dell’azione fisiologica. Le frazioni non alcaloidi di arecanuts sono segnalati per avere proprietà anti-microbiche. I dadi in polvere sono prescritti in diarrea e disturbi urinari.

Nello Sri Lanka, i dadi acerbe sono accreditati con proprietà lassative, ma si dice che influenzare la vista. Arecanuts sono considerati utili come applicazione esterna su ulcere, e disturbi della pelle. Sono antielmintico, e sono utilizzati in medicina veterinaria come vermifugo. Una pasta di polvere secca arecanut viene utilizzato come un dentifricio. Le noci secche sono detto di addolcire il respiro, rinforzare le gengive, e produrre uno stimolante ed effetto esilarante sul sistema. Arecanut masticato è riferito una buona fonte di fluoro.

ame Latina: Argyreia nervosa
Syn. A.speciosa
Nome inglese: Elephant Creeper
Sanscrito / Nome indiano: Vriddadaru
Nome arabo:
Nome persiana:

Un scalatore legnoso con uno stelo robusto e rosa fiori viola.

La radice è amaro, afrodisiaco, diuretico, ed è usato in gonorrea, reumatismi e malattie del sistema nervoso. È anche usato come tonico. L’impianto è utilizzato insieme ad altri ingredienti per la cura di disturbi sessuali nei maschi.

ame Latina: adscendens Asparagi
Nome inglese: Asparago
Sanscrito / Nome indiano: Musali
Nome arabo:
Nome persiana:

Un sub-erette, arbusto spinoso con bianche radici tuberose.

Le radici sono prescritti per diarrea e dissenteria. La miscela saponina dai glicosidi radici essiccate di rendimento, O – [-? D-2-tetracosylxylophyranosyl] -stigmasterol, e 3 -? – O – [-? D-Glycopyranosyl (12) -a-L-arabinopyranosyl] stigmasterolo.

ame Latina: Asparagi racemosus
Nome inglese: Asparago
Sanscrito / Nome indiano: Shatavari
Nome arabo:
Nome persiana:

Un rizoma tanto ramificato, spinoso sotto-arbusto, con tuberosa, breve cuscinetto numerosi fusiforme, succulenti, radici tuberose. La pianta contiene saponine quattro, vale a dire. Shatavarin da I a IV.

L’impianto è utilizzato come emolliente, diuretico, afrodisiaco, e galactogouge. Gli estratti di radice mostrano attività anti-allergico. Insieme con le foglie di Gymnema Sylvestre, che vengono somministrati ai pazienti diabetici.

ame Latina: Azadirachta indica
Syn. Melia Azadirachta
Nome inglese: Neem
Sanscrito / Nome indiano: Nimba, neem, vempu, veppa
Nome arabo:
Nome persiana:

Azadirachta indica è un grande, albero sempreverde. I suoi principali costituenti sono nimbin, nimbinin e nimbidin. Tutte le parti della resa dell’impianto b-sitosterolo.

estratti di Neem possiedono proprietà anti-diabetiche, anti-batteriche e anti-virali. Il gambo albero, radice e corteccia possiedono proprietà astringenti, toniche e anti-periodiche. La corteccia è utile nella febbre malarica e utile nelle malattie cutanee.

Viene utilizzato per applicazioni esterne in malattie della pelle. Possiede antiforfora, antibatteriche, antivirali e fungicide.

Nome Latino: monnieri Bacopa
Nome inglese:
Timo foglie Gratiola
Sanscrito / Nome indiano: Brahmi
Nome arabo:
Nome persiana:

Bacopa monnieri è un piccolo, erba strisciante che contiene il brahmine alcaloidi e herpestine.

L’intero impianto constituisce il farmaco noto Brahmi. Il farmaco è astringente, amaro e raffreddamento, e, migliora riferito l’intelletto. E ‘utilizzato in Ayurveda per il trattamento di asma, raucedine, la pazzia, e l’epilessia ed è anche un tonico del nervo potente, cardiotonico, aperient e diuretico.

È stato riferito per migliorare l’intelletto, e, agisce come un agente anti-ansia. Calma anche irrequietezza nei bambini ed è utilizzato in diversi disturbi mentali.

Nome Latino: Bauhinia variegata
Sanscrito / Nome indiano:
Kanchanara, Kovidara
Nome inglese: Buddista Bauhinia, Montagna Ebano, Orchid Tree
Nome arabo:
Nome persiana:

Bauhinia variegata è un albero deciduo di medie dimensioni con fiori di vari colori

I suoi principali componenti sono i semi che producono un olio grasso, la fibra corteccia rese. La corteccia è astringente, tonico e antielmintico. E ‘utile nelle malattie della pelle e scrofola. E ‘utilizzato anche per le ulcere e la lebbra. Un decotto della corteccia è preso per la dissenteria. I germogli essiccati sono usati per la diarrea, dissenteria e le emorroidi.

Nome latino: Benincasa hispida
Syn. B.cerifera
Nome inglese: Ash zucca, cera zucca, zucca Bianco, Bianco zucca
Sanscrito / nome indiano: Kushmanda
Nome arabo:
Nome Parsian:

Nome latino: Berberis aristata
Nome inglese: Indiano Crespino, Albero curcuma
Sanscrito / nome indiano: Daru Haridra. Darvi, Darurajani, Darhald
Nome arabo:
Nome Parsian:

Nome latino: utilis Betula
Nome inglese: Dell’Himalaya Silver Birch, indiano carta Birch
Sanscrito / nome indiano: Bhurjapatra
Nome arabo:
Nome Parsian:

Un albero moderata dimensioni fino a 20 m di altezza, di solito con un bolo piuttosto irregolare.

La corteccia contiene betulino, lupeol, acido oleanolico, acido acetyloheanolic, betulitc acido, lupenone, sitosterolo, betulonate methyle, betulate metile e una nuova triterpenoide, acido karachic.
La corteccia viene raccolta in Himachal Pradesh per la vendita come una droga. Esso è aromatico e ha proprietà antisettiche.

Nomi latini: Boerhavia diffusa
Nome inglese: Diffondere Hogweed
Sanscrito / Nome indiano: Punarnava
Nome arabo:
Nome persiana:

Boerhavia diffusa è una pianta infestante trovato in tutta l’India.

Le radici contengono i rotenoids, boeravinones A1, B1, C2, D, E e F oltre alla nuova dihydroisofurenoxanthin e boerhavine. Le radici sono accreditati con l’anti-convulsivanti, analgesico, diuretico, lassativo e le proprietà espettoranti.
E ‘stato trovato per fermare intrauterina-contraccettivo-device (IUD) indotta sanguinamento. Questa erba è anche noto per le sue proprietà antinfiammatorie e antalgiche, che sono paragonabili a quella di ibuprofene. Si è anche dimostrato utile come hematinic.

Nomi latini: Bombax Ceiba
Syn. B.malabaricum
Nome inglese: Albero Cotone Seta.
Sanscrito / Nome indiano: Shalmali
Nome arabo:
Nome persiana:

A, albero deciduo alto con rami orizzontali, diffusione.

La corteccia, su analisi, possiede tannini e non tannini. Esso contiene anche lupeol. sitosterolo e il suo D-glucoside. La corteccia è dato come un emolliente, emetico e tonico. Esternamente, è usato come emostatico, e anche per fomentare ferite. La gomma è accreditato con astringenti, toniche, e le proprietà lenitive e viene utilizzato per la dissenteria, emottisi in tubercolosi polmonare, l’influenza e menorragia.

Nome Latino: Butea monosperma
Syn. B.frondosa
Nome inglese: Butea Gum Tree
Sanscrito / Nome indiano: Palaska
Nome arabo:
Nome persiana:

Un albero a foglie decidue con un tronco storto e fiori d’arancio-rosso brillante.

La corteccia emana un succo di frutta rossa che si asciuga per formare la gomma Butea. La gomma contiene leucocianidolo, la sua tetramero, procianidine, acido gallico e materiale mucillaginosa. La gomma è un astringente potente; è dato internamente per diarrea, dissenteria, phthisis ed emorragia dello stomaco e della vescica.

Nome Latino: Caesalpinia digyna
Nome inglese:
Teri Pods
Sanscrito / Nome indiano: Udakiryaka, Vakeri-mula
Nome arabo:
Nome persiana:

Un grande, scandent, arbusto spinoso o scalatore

L’impianto è utilizzato per curare prurito senile con ottimo risultato. Il farmaco è anche riferito di esporre effetto anti-fatica nei ratti. Le radici hanno segnato proprietà astringenti e antipiretici.

Nome latino: Calendula officinalis
Nome inglese: Calendula
Sanscrito / nome indiano: Zergul
Nome arabo:
Nome Parsian:

Un aromatico, eretto, un’erba annuale, coltivata in India.

I fiori ligulati costituiscono il farmaco che viene segnalato per possedere stimolante, amaro, tonico, sudorifere, febbrifugo, carminativo, antiemetico e le proprietà antielmintico. I fiori contengono calenduline, e oleanolico glicosidi acidi e steroli glicosidi. Essi contengono anche a- e -amyrin, taraxasterol, y -? Taraxasterol, lupeol, BREIN, faradiol, arnidiol, eritrodiolo, calenduladiol, coflodiol (ursadiol) e manilladiol.

Nome latino: Calotropis procera
Nome inglese: Mar Morto di Apple, Asclepiade, Sodoma Apple, Rondine-mosto
Sanscrito / nome indiano: Alarka
Nome arabo:
Nome Parsian:

Un piccolo, eretto e arbusto compatto, ricoperto di cotonoso tomento.

La corteccia della radice contiene x

e B-amyrin, B-amyrin, taraxasterol e la sua y-isomero, taraxasteryl isovalerato, acetato taraxasteryl, gigantin, giganteol, isogiganteol, B-sitosterolo e una cera.
In piccole dosi, la corteccia della radice è diaforetica ed espettoranti. Esso agisce come uno stimolante delicato.

Nome latino. Capparis spinosa
Nome inglese: il cappero Bush
Sanscrito / nome indiano: Himsra
Nome arabo:
Nome Parsian:

Un arbusto prostrato o scalatore armati con divaricate, le spine di colore giallo chiaro.

La corteccia della radice contiene stachydrine, acido rutic e una sostanza volatile. È amaro, aperient, diuretico ed espettorante. Si è dato in reclami milza, renale ed epatica.

Nomi latini: Capsicum annuum
Nome Inglese: Pepe Spagnolo
Sanscrito / Nome indiano: Katuvira, Mirchi, Shimla Mirchi, Kuda Milagai
Nome arabo:
Nome persiana:

Un suffrutescent o erbacee, di breve durata perenne

Il principio attivo di peperoncino è una miscela di componenti alleate, la capsaicina è il più importante, importante componet (46-77% del totale dei capsainoids). Peperoncino è un potente irritante e rubefacient; quando applicato sulla pelle, produce calore, rossore, bruciore e senza vesciche.

Nomi latini: Carum carvi
Nome inglese: Cumino
Nome sanscrito / indiano: Karavi, Krishna jeeraka, Shia jeera
Nome arabo: Kamun-e-armaani
Nome persiana:
Zeer-e-Syah

Un’erba glabra annuale o biennale.

Carvone e limonene sono i principali costituenti del petrolio e il suo odore e sapore sono attribuiti principalmente a loro. Altri costituenti presenti nell’olio sono:? A e -pinenes e p-cimene.

In medicina, sono utilizzati come carminativo, stomachico delicato, aromatico e diuretico. Sia i semi e l’olio essenziale (olio di carvi) sono classificati come carminativo nel I.P. e prescritto in flatulenti coliche e stomaco disordini.

Nei pazienti affetti da lombalgia e reumatismi, esponendo le parti interessate ai vapori dai semi dà sollievo dalla malattia. L’estratto alcolico dei frutti mostra effetto antispastico dose-dipendente. reperti di acqua di cumino utilizzano come veicolo di farmaci pediatrici.

Nome Latino: Casearia esculenta
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Saptarangi
Nome arabo:
Nome persiana:

Un arbusto o un albero con una corteccia di colore giallo pallido

La radice e la corteccia della radice sono ampiamente utilizzati nel sistema indigena di medicina come antidiabetico causa della loro attività ipoglicemizzante. Le radici sono particolarmente efficaci nei casi più lievi diabetici cronici. La radice contiene leucopelargonidin, arabinosio, dulcitolo. sono stati riportati anche B-sitosterolo e un altro steroli, e due sostanze resinose ad attività ipoglicemizzante.

Nome Latino: Cassia fistula
Nome inglese: Laburnum indiano
Sanscrito / Nome indiano: Aragvadha, Amaltas, Kontrai
Nome arabo: Khyar-Shebar
Nome persiana: Khyar-Chanbar

Cassia fistola è un albero a foglie decidue con esfoliante corteccia.

La polpa contiene sennosides A e B, Rhein e il suo glucoside, barbaloin, aloina, acido formico, acido butirrico, loro esteri etilici e acido ossalico. Si tratta di un purgante sicura data anche alle donne in gravidanza. La polpa è data anche per biliousness e nei disturbi del fegato. Si applica in gotta e reumatismi. Viene utilizzato in avvelenamento del sangue, antrace e dissenteria, dato anche nella lebbra e diabete e per la rimozione di ostruzioni addominali.

E ‘utilizzato nel trattamento delle vene varicose. Essa aiuta a restringimento delle vene ingorgo e ha un potente effetto anti-infiammatorio.

Nome Latino: Cassia occidentalis
Nome inglese: Negro Coffee
Sanscrito / Nome indiano: Kasamarda, Kasondhi, Pey Aavaarai
Nome arabo:
Nome persiana:

Cassia occidentalis è una undershrub diffusa.

La pianta contiene emodin, physcion, chrysophanol, sitosterolo e un xanthone-cassiolin. I semi e le foglie sono usate esternamente in malattie della pelle. Le radici sono segnalati per essere diuretico, i semi, le radici e le foglie sono anti-batteriche. E ‘utilizzato nel trattamento di flatulenza, indigestione e altri disturbi digestivi nei bambini.

Nome Latino: Cedrus deodara
Nome inglese: Himalayan Cedar
Sanscrito / Nome indiano: Devadaru
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di un grande albero sempreverde. La corteccia è spessa, solcata in verticale e screpolata trasversalmente.

Ha attività antinfiammatoria e viene utilizzato per la sua attività contro umana patogeni Epidermophyton, Trichophyton, Absidia ramosa e microsporon gypseum. Si è dimostrato efficace in una serie di malattie dermiche.

Nome Latino: Celastrus paniculatus
Nome inglese: personale Albero
Sanscrito / Nome indiano: Jyotishmati, Kanguni, Velvuluvai
Nome arabo: Thailan
Nome persiana: Thaila Faiyoon

Un grande, legnoso, arbusto rampicante con un giallo, corteccia corky.

I semi possiedono emetico, diaforetica, febbrifugo e nervine proprietà e sono utilizzati per affilare la memoria e anche usata per curare piaghe, ulcere, reumatismi e gotta. Il farmaco è utilizzato nel sistema tradizionale della medicina come sedativo. I costituenti riportati sono Mal III A, III B Mal, triterpenoidi zeylasterone, e seylasteral. I suoi usi terapeutici comprendono il trattamento di ansia e beri-beri. estratto alcolico ha proprietà anti-infiammatorie e sedative. Un estratto di erbe della droga grezzo è stato testato per le proprietà adattogene, su topi. Ha dimostrato significativo effetto depressivo del sistema nervoso centrale e una chiara sinergia con pentobarbital.

Nome Latino: Centella asiatica
Nome inglese: Centella asiatica, Gotu-Kola
Sanscrito / Nome indiano: Parani Manduk, Brahmi, Vallaarai
Nome arabo:
Nome persiana:

Centella asiatica è una prostrata, stoloniferous, erbaccia perenne si trovano in campi coltivati.

Esso comprende i glicosidi indocentelloside, brahmoside, brahminoside, Asiaticoside, thankuniside e isothankuniside. In Ayurveda, l’impianto è utilizzato per il trattamento di malattie lebbra e la pelle e anche per migliorare la memoria, come antidoto al colera, e nella bronchite, asma, problemi gastrici, catarro, leucorrea, problemi renali, uretrite e idropisia. L’impianto dispone di tranquillizzante, anabolizzanti, antiprotozoi e proprietà spasmolitiche.
Aiuta a migliorare la memoria, aumenta la concentrazione e la capacità intellettuale dei bambini.

Sanscrito / Nome indiano: Chyavanaprasha concentrato
Nome inglese:
Nome arabo:
Nome persiana:

Esso consiste dei seguenti ingredienti:

marmelos Aegle, Gmelina Arborea, Oroxylum indicum, phlomidis Clerodendrum, chelonoides Stereospermum, Desmodium gangeticum, Uraria picta, Solanum indicum, Solanum surattense, Tribulus terrestris, Sida cordifolia, Phaseolus trilobus, Teramnus labialis, Piper longum, Phyllanthus amarus, Vitis vinifera, Inula racemosa , Aquilaria malaccensis, Terminalia chebula, Tinospora cordifolia, Hedychium spicatum, Cyperus rotundus, Boerhaavia diffusa, Elettaria cardamomum, Santalum album, Nymphaea stellata, Pueraria tuberosa, Adhatoda zeylanica, Pentatropsis capensis, Pistacia integerrima, Leptadenia reticulata, Dioscorea bulbifera, asparagi racemosus, Emblica officinalis.

È un tonico ringiovanente, geriatrica e cardiaco, e utile nel trattamento della tosse, asma e debolezza.

Nome Latino: Cicer arietinum
Nome inglese: Bengala Gram, Caravance, ceci, Garbanzo Gram
Sanscrito / Nome indiano: Chanaka, Harimantha, Channa
Nome arabo:
Nome persiana:

Un eretta o diffondere un’erba annuale molto-ramificati, tutto coperto di peli ghiandolari, ampiamente coltivata.

Tutta grammo contiene saccarosio, glucosio, fruttosio, polisaccaridi compreso l’amido, g-galattano, levulosio e p -galactoaraban, betaina, colina, adenina, inositolo, fitina, saponina e citrico e acido ossalico. L’intero germe fresco di spuntano grammo contiene biocanina A, B e biocanina biocanina C. Gli isoflavoni, biocanina A e formononetina sono segnalati per essere estrogenici e mostrano anche l’attività ipolipemizzante.

Gram è un potente agente ipocolesterolemizzante. L’attività anti-stress, anti-iperlipidemici e costruzione stamina di grammo può essere dovuto alla presenza di acido pangamico e un nucleotide libero. Si tratta di uno stimolante, tonico, afrodisiaco, antielmintico, e utile in bronchite e biliousness. È anche utile nella lebbra e altre malattie della pelle. Il seme polvere viene utilizzato per forfora e utilizzato anche come un impacco.

ame Latina: Cichorium intybus
Nome inglese: selvaggio cicoria
Sanscrito / Nome indiano: Kasani, kashni
Nome arabo: Hinduba
Nome persiana: Kasni

Cichorium intybus è un’erba perenne eretta.

La radice contiene flobafeni tannino e zuccheri riducenti. I semi hanno proprietà carminative e cordiali e sono utili come tonico del cervello e per il mal di testa, asma e vomito biliare.

Si tratta di un epatoprotettiva acclamato, e, viene utilizzato in allargamento epatica, febbre, vomito e dolori addominali. E ‘cholagogue e proprietà anti-inflamatory.

ame Latina: Cinnamomum camphora
Nome inglese: Canfora
Sanscrito / Nome indiano: Karpoora, Kapoor, Karpooram
Nome arabo: kaafoor
Nome persiana: Kapur

Un grande, bello, sempreverde coltivato in India come pianta ornamentale e come fonte di canfora.

Canfora è ottenuto come cristalli incolori o bianchi, granuli o masse cristalline, o incolore a traslucido bianco, masse dure. agisce canfora come carminativo, espettorante reflex e stimolante riflessa del cuore, la circolazione e la respirazione. Canfora è stato utilizzato anche come un sedativo nervine in isteria, epilessia, corea e convulsioni e come afrodisiaco. L’estratto di olio ha un peculiare fragranza e agisce come un irritante stimolante della pelle e contro quando applicato esternamente.

ame Latina: Cinnamomum cassia
Nome inglese: cinese Cassia
Sanscrito / Nome indiano: Sthula tvak, Dalchini
Nome arabo: Salikha, Darchini
Nome persiana: Taj

Un albero aromatico sempreverde con un grigio, corteccia liscia, spessa da cui si ricava un olio contenente Cinnamaldeide, e eugenolo.

Cassia cinese è stato usato come diaforetico, antipiretico ed analgesico. E ‘usato come carminativo, lassativo e astringente. E ‘anche utile come stimolante cardiaco, refrigerante, e diuretico, per la stimolazione delle funzioni del fegato, in nevralgie, dolori uterini, ascite ed edema.

ame Latina: Cinnamomum verum
Syn. C. zeylanicum
Nome inglese: Cannella
Sanscrito / Nome indiano: Thwak, dar Chini
Nome arabo. Darsini
Nome persiana: Taj, Darchini

Un albero di dimensioni moderate, originario dello Sri Lanka e coltivato nel sud dell’India per la sua corteccia aromatica.

La corteccia contiene una quantità significativa di una sostanza mucillaginosa, che consiste principalmente di acqua estraibili L-arabino-D-xilano ed un alcali estraibili D-glucano. La corteccia contiene anche il diterpeni, cinnzeylanin e cinnzeylanol oltre tannino.

La corteccia è usata in misura limitata nella medicina. E ‘aromatico, astringente, stimolante, espettorante e carminativo. Possiede la proprietà di controllare nausea e vomito. Come stimolante è utile in crampi dello stomaco, irritazione gastrica, e paralisi della lingua. cannella in polvere mostra l’attività lipolitica. E ‘utile in diarrea e dissenteria. Esternamente, la corteccia viene utilizzato nella nevralgia, reumatismi e mal di denti. Un decotto della corteccia è segnalato per essere utilizzato per il cancro dello stomaco, del retto e l’utero.

Si tratta di un buon agente anti-infettivo ed è utile per alleviare la tosse a causa della sua azione lenitiva.

ame Latina: grandis agrumi
Nome inglese: Frutto proibito Pummelo, Shaddock
Sanscrito / Nome indiano: Mahanimbu
Nome arabo:
Nome persiana:

Una diffusione, albero quasi senza spine di andata e sormontata.

La corteccia della radice contiene sitosterolo e le seguenti alcaloidi acridone:? Citpressine-I e II, citracridone- I e II, glycocitrine-I, grandisine-I e II, grandisinine, 5-hydroxynoracronycine, honyumine e natsucitrine-II.

Il frutto è considerato nutritiva e refrigerante. E ‘una ricca fonte di vitamine, in particolare la vitamina C, che hanno azione antiossidante efficace. I semi hanno proprietà simili e sono a volte dato per lombalgia.

ame Latina: Citrus limon
Nome inglese: Limone
Sanscrito / Nome indiano: Nimbaka
Nome arabo:
Nome persiana:

Un albero spinescent fino a 6 m di altezza.

Il succo è una ricca fonte di vitamina C. Protegge la pelle dal danno ossidativo e aiuta a prevenire prurito. buccia di limone è stomachico e carminativo. Olio di limone è stimolante e rubefacente quando applicato esternamente.

Il succo di limone è uno dei migliori rimedi per scorbuto e serve come refrigerante in affezioni febbrili e infiammatori, reumatismi acuti, dissenteria e diarrea. Il succo diluito con acqua viene usata come collirio. Il succo possiede anche proprietà battericida. Lemonpeel viene utilizzato in cosmetica, come un capello risciacquo e la bocca-deodorante. Possiede proprietà repellente per insetti.

ame Latina: Citrus medica
Nome inglese: Cedro
Sanscrito / Nome indiano: Bara nimbu, Bijapura, Turanj
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di un piccolo arbusto o albero con rami spinosi e giallo limone frutti oblunghi colorate. Il succo di frutta è refrigerante e astringente. I frutti hanno una potente attività anti-scorbutico.

ame Latina: Cocos nucifera
Nome inglese: Noce di cocco
Sanscrito / Nome indiano: Narikela
Nome arabo:
Nome persiana:

Una palma alto e maestoso, che porta una corona di grandi foglie pennate.

L’olio estratto è un buon emolliente, può essere usato esternamente per ammorbidire le labbra e cosmetici vari. Viene utilizzato in malattie uterine e un fattore di polisaccaride nella pianta è immunomodulatore.

ame Latina: commiphora wightii
Syn. Balsamodendron Mukul
Nome inglese: Indiano bdellium Albero
Sanscrito / Nome indiano: Guggulu
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di un piccolo albero o arbusto con rami spinescent.

E ‘usato contro l’obesità. Guggulipid è ipocolesterolemizzante e aiuta a bruciare il grasso corporeo in eccesso.

ame Latina: Convolvulus microphyllus
Syn. C.pluricaulis
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Shankhapushpi
Nome arabo:
Nome persiana:

Un’erba trovato nelle pianure del nord dell’India.

La pianta contiene gli alcaloidi convolvine, convolamine, phyllabine, convolidine, confoline, convoline, subhirsine, convosine, e convolvidine con scopoline e? Sitosterolo. Inoltre, lipoproteina ad alta densità era significativamente aumentato negli animali.
L’impianto è segnalato per essere un farmaco di memoria-miglioramento. Viene utilizzato come psico-stimolante e tranquillante.

ame Latina: Coriandrum sativum
Nome inglese: Coriandolo
Sanscrito / Nome indiano: Dhanyaka, Kustumburi
Nome arabo:
Nome persiana:

Un’erba annuale, con piccoli, bianchi o rosati fiori viola sostenuti per ombrelle terminali composti.

L’odore aromatico e il gusto di frutti di coriandolo è dovuto ad un olio essenziale. Il costituente principale del petrolio è coriandrol. I frutti sono considerati carminativo, diuretico, tonico, stomachico, antibilious, refrigerante e afrodisiaco.

Un infuso di semi è utile in flatulenza, indigestione, vomito e altri disturbi intestinali; viene utilizzato anche in mucchi di sanguinamento, reumatismi, nevralgie, caphalagia, e localmente, in eye-infezione. I semi essiccati sono segnalati per possedere proprietà diuretiche e afrodisiache.

ame Latina: Crataeva nurvala
Syn. C. magna
Nome inglese: Tre Leaved Caper
Sanscrito / Nome indiano: Varuna
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di un albero di medie dimensioni decidue trovato in tutta l’India, in particolare lungo le rive del fiume.

Ha anti-infiammatorio, diuretico, lithontriptic, emolliente e toniche. rendimenti Bark ceryl alcol, friedelin, lupeol, acido Betulinic e diosgenin.

E ‘utile nei disturbi degli organi urinario, infezioni del tratto urinario, dolore e bruciore minzione, renale e vescicale calcoli.

Nome Latino: crocus sativus
Nome inglese: Zafferano
Sanscrito / Nome indiano: Kumkuma
Nome arabo:
Nome persiana:

Esso contiene i glicosidi crocina e picocrocin insieme con il licopene, b-carotene, g-carotene e zeaxantina. E ‘ricco di riboflavina e contiene anche tiamina. Lo zafferano è usato come un sedativo nervine e emmenogogue e nelle febbri, melanconia e ingrossamento del fegato. Ha anche proprietà stomachico stimolante e.

Latina Nme: cucumis sativus
Nome inglese: Cetriolo
Sanscrito / Nome indiano: Trapusha, Sukasa
Nome arabo:
Nome persiana:

Un finale o salire annuale, cuscinetto allungate, spesse, frutti cilindrici di varie dimensioni e forme.

Le parti aeree della pianta contengono un 14a-metil-D fitosteroli. shikimato deidrogenasi viene estratto dalla polpa di cetriolo. Aiuta a mantenere la pelle del viso morbida, non ha effetto curativo e calmante sulla pelle danneggiata ed esercita una protezione solare naturale. Esso agisce come un toner e alleggerisce la pelle del viso. I semi sono segnalati per essere il raffreddamento, tonico e diuretico. Il kernel seme (formando il 75% dei semi) è commestibile e usato in pasticceria.

ame Latina: Cuminum cyminum
Nome inglese: Cumino
Sanscrito / Nome indiano: Jeeraka, Svetajiraka
Nome arabo:
Nome persiana:

Un piccolo, esile pianta annuale, con un gambo angolare o striati molto ramificato, corredata di 2 o 3 Partite foglie lineari, verde bluastro a colori ed avere basi guaina.

Il costituente principale di olio volatile è cumaldehyde. In medicina indigena, semi di cumino sono stati a lungo considerati stimolante e carminativo. Sono stomachico, astringente e utile nella diarrea e dispepsia; migliora l’appetito e il gusto. Ora sono preferibilmente utilizzate in medicina veterinaria. I semi hanno mostrato antifertility e dell’attività abortiva nelle femmine di ratto. Essi sono stati accreditati con proprietà afrodisiache.

ame Latina: Curcuma longa
Nome inglese: Curcuma
Sanscrito / Nome indiano: Haridra, Nisha, Rajani
Nome arabo:
Nome persiana:

Curcuma longa è una pianta perenne, con foglie trapuntate e un rizoma corto e grosso che costituisce la curcuma del commercio.

E ‘principio costituente è curcumina, che è una di metano diferuloyl. Nei sistemi della medicina indiana, la curcuma viene utilizzato in una certa misura come stomachico, tonico e purificatore del sangue. E ‘anche prescritto come alterativa antiperiodic. Esternamente, è applicato a ulcere indolenti. Un decotto del rizoma si dice per alleviare il dolore di purulenta ophthalmia.

Olio di curcuma, distillata dai rizomi essiccati, ha deboli proprietà antisettiche. Si tratta di un antiacido, e, in piccole dosi, agisce come un carminativo, stomachico, aperitivo e tonico. In grandi dosi, tuttavia, sembra agire come antispasmodico inibenti movimenti peristaltici eccessivi dell’intestino. Curcuma possiede anche proprietà anti-infiammatorie.

ame Latina: Curcuma zedoaria
Nome inglese: Zedoaria
Sanscrito / Nome indiano: Shati
Nome arabo:
Nome persiana:

Si tratta di un nativo del nord-est dell’India, che si trova nei boschi di latifoglie e assomiglia da vicino Curcuma longa in apparenza, ma ha una grande portinnesto tuberosa dimensioni.

Il suo sapore e l’odore assomiglia Zingiber officinale, ma con un aroma più debole. Curzerenone e zederone sono i principali componenti dell’olio essenziale. In medicina indigena, è prescritto come stomachico. Ha un effetto locale sugli organi digestivi ed è stato impiegato come stimolante gastro-intestinale in coliche flatulenza. Inoltre, impedisce ulceration.es stress.

ame Latina: Cynodon dactylon
Nome inglese: Dhub Erba, Gramigna, Bermuda Grass, Bahama Erba
Sanscrito / Nome indiano: Durva
Nome arabo:
Nome persiana:

Un erba perenne hardy con culmi strisciante.

Un decotto della pianta è diuretico, e considerato utile in idropisia e anasarca. Il succo spremuto è astringente, e viene applicata a tagli sanguinanti e ferite. I rizomi e radici sono utilizzate come adulteranti e sostituti per gramigna (Agropyron repens Beauv.) Rizomi che vengono utilizzati nei disturbi genito-urinarie (B.P.C. 77; U.S.D. 1242).

ame Latina: rotundus Cyperus
Nome inglese: dado Erba
Sanscrito / Nome indiano: musta
Nome arabo:
Nome persiana:

Un’erbaccia perenne con culmi glabre verde scuro, derivante da un sistema di tuberi sotterranei.

I tuberi contengono un olio essenziale. I tuberi sono diaphoretic e astringente. Essi sono anche accreditati con diuretico, antielmintico, anti-infiammatori, carminativo, stomachico, emmenagogo e proprietà stimolanti.

ame Latina: Cyperus scariosus
Nome inglese: Bordo di Umbrella
Sanscrito / Nome indiano: Bhadramusta, Nagaramustaka
Nome arabo:
Nome persiana:

Cyperus scarious è un delicato, piccola pianta slanciata con profonde tuberi aromatici marroni.

I suoi principali costituenti sono i tuberi che sono accreditati con astringente, diaforetico, diuretico, essiccante, cordiale e le proprietà stomachico. Un decotto del tubero viene utilizzato per il lavaggio dei capelli, il trattamento di gonorrea e sifilide. Si è data anche in diarrea e debolezza generale.

Nome Latino: Eclipta prostrata
Syn. E.alba
Nome inglese:
cardi
Sanscrito / Nome indiano: Bhringaraja, Kesharaja, Kesharanjana
Nome arabo. kadi-mul-binth

Eclipta alba è eretto o prostrato, molto ramificato, strigosely irsuto, un’erba annuale spesso radicamento ai nodi, con opposto e sessili, lascia.

Nome Latino: Elettaria cardamomum
Sanscrito / Nome indiano:
Ela, Elachi, Yelakkai
Nome inglese: Cardamomo, Cardamomo Lesser
Nome arabo: Kaakul, Elachi krudh

Un uomo alto, pianta erbacea perenne con rizoma ramificazione sotterranea, da cui nascono una serie di montanti a foglia germogli.

In medicina, è utilizzato come coadiuvante ai farmaci carminative. E ‘ufficiale nelle farmacopee britannici e statunitensi e utilizzato come agente stimolante, carminativo e condimento aromatico.

Cardamomo deve il suo aroma e le proprietà terapeutiche per l’olio volatile presente nei semi. I principali componenti dell’olio sono 1,8-cineolo e acetato terpinyl. componenti volatili di cardamomo mostrano attività antimicrobica. L’olio ha sostanze anti-aflatossine.

In erboristeria, il cardamomo viene masticato lentamente per addolcire il respiro, come afrodisiaco, per calmare la digestione, stimolare l’appetito, utilizzato contro la flatulenza, coliche e disturbi del corpo, spesso in combinazione con purganti per compensare griping.

Si dice anche possedere proprietà cardiotonico anti-infiammatori, analgesici e.

Nome latino: ribes Embelia
Nome inglese: Falso pepe nero, pepe Falso
Sanscrito / nome indiano: Krimighna, Tandula, Vidanga, Vayuvilanga
Nome arabo:

Ribes Embelia è un grande arbusto scandent con rami sottili e foglie ghiandola-punteggiato.

I suoi principali costituenti sono Embelin, quercitolo e grassi ingredienti. Un alcaloide, christembine, un resinoide, tannini e piccole quantità di un olio volatile sono presenti. La frutta secca è considerato antielmintico, astringente, carminativo, alterative e stimolante. È stato usato in India fin dall’antichità, come antielmintico. E ‘efficace nel trattamento di ascariasis. I frutti secchi sono utilizzati in decotto per febbri e per le malattie del torace e la pelle. Il frutto mostra anche attività antibatterica.

Nome latino: officinalis Emblica
Nome inglese: Uva spina indiana
Sanscrito / nome indiano: Amalaki, Amla, Nellikai
Nome arabo: Amlaj, Aamal

Emblica officinalis è un albero a foglie decidue con esfoliante corteccia. Il frutto contiene la più alta quantità di vitamina C in forma naturale e sostanze citochine come identificati come Zeatin, z.riboside, z.nucleotide.

Il frutto è acre, raffreddamento, refrigerante, diuretico, lassativo e utilizzati nella preparazione di tinture per capelli. Un olio fisso estratto dai frutti è segnalato per avere la proprietà di promuovere la crescita dei capelli. La frutta secca è utile in emorragie, diarrea e dissenteria. Ha anabolizzanti, antibatterici, espettoranti, cardiotonico, antipiretici, antiossidanti, antivirali, antiemetici e costruzione resistenza proprietà e utilizzato nel trattamento di leucorrea e arteriosclerosi.

E ‘antibatterico e le sue proprietà astringenti prevenire l’infezione e aiuto nella guarigione delle ulcere. Viene utilizzato come lassativo per alleviare la costipazione in pile.

Nome latino: globulus Eucalyptus
Nome inglese: Blue Gum albero
Sanscrito / nome indiano: Tailaparna, Niligiri Taila
Nome arabo:
Eucalyptus globulus è un grande albero raggiungere un’altezza di 300 ft. O più, con foglie opposte e sessili sui germogli giovani in condizioni di bosco.

Nomi latini: Evolvulus alsinoides
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Vishnukrantha, Vishnukanthi, Sankapushpi
Nome arabo:

La pianta è una pianta perenne peloso con la diffusione rami ispidi derivanti da un piccolo rizoma legnoso.

La pianta è amaro e viene utilizzato come tonico e febbrifugo.

Nome Latino: Ficus bengalensis
Nome inglese:
albero di banyan
Sanscrito / Nome indiano: Vata, Bargad, Aalamaram
Nome arabo: Kabirul, Ash-zar

Un grande albero, con rami diffusione. Il stembark contiene? Sitosterolo, un-D-glucosio e inositolo meso. Le foglie contengono petunidina di-glucoside e quercentin 3 galattoside. I frutti contengono cianidina rhamnoglycoside e polisaccaridi.

Varie parti della pianta sono considerati medicinali. Il succo lattiginoso viene applicata esternamente per dolori e contusioni e come anodina in reumatismi e lombaggine. Inoltre è usato come rimedio per il mal di denti. Le foglie sono riscaldati e usato come impacco di ascessi. La corteccia è tonico, astringente e raffreddamento. I semi sono considerati raffreddamento e tonificante.

Nome Latino: Foeniculum vulgare
Sanscrito / Nome indiano:
Shatapushpa, Madhurica, Saunf, sombu
Nome inglese: Finocchio
Nome arabo: Razia Naj
Nome persiana: Raaziyaan

Un robusto, glabre, erbe aromatiche con piccoli fiori gialli e frutti oblunghi.

I frutti sono aromatici, stimolante e carminativo. Sono ufficiali nelle farmacopee di tutti i paesi e sono considerati utili in malattie del torace, milza e reni. Il costituente principale dell’olio dai frutti è anetolo. Altri costituenti sono d-a-fenchone, metil chavicol, d -apinene, canfene, d -a-fellandrene, dipentene e foeniculin (p -anol prenyl etere); costituenti di base anisaldehyde e un acido Nisic, sono riportati anche di essere presenti.

olio di finocchio è leggermente carminativo ed è utile in coliche infantili e flatulenza. Allevia griping dolore addominale e distensione. L’olio essenziale dai semi è segnalato per avere emmenogogue, ossitocico e le proprietà abortive.

Nome Latino: Garcinia Cambogia
Nome inglese:
Garcinia
Sanscrito / Nome indiano: Vriksh LRD, Kankushta
Nome arabo:
Un piccolo o medie dimensioni albero.

Nome latino: Gaultheria fragrantissima
Sanscrito / Nome indiano:
Gandapura
Nome inglese: Inverno verde indiano
Nome arabo:

Un sempreverde molto ramificati, arbusto aromatico.

Il costituente principale dell’olio è metile salicilato. E ‘stimolante, carminativo e antisettiche. Si applica esternamente in forma di pomata o unguento in reumatismi, sciatica e nevralgie.

Nome latino: Glycyrrhiza glabra
Nome inglese: Liquirizia, liquirizia
Sanscrito / nome indiano: Yashti-madhu, Yashti-madhuka, mulethi, Adhimadhuram
Nome arabo: Asloos-Soos

Glycyrrhiza glabra è una pianta perenne nelle regioni temperate sub-tropicali e caldi. Nessuna delle specie di liquirizia si verifica in India in natura. Ma il suo uso è stato segnalato da tempo in letteratura tradizionale.

Il costituente principale della liquirizia è la glicirrizina. Liquirizia è utilizzato per il trattamento di asma, bronchite acuta e cronica e tosse cronica. Si modula il sistema immunitario e ha dimostrato notevoli proprietà immunostimolanti. Ha una attività anti-ossidante. Si tratta di una lieve antinfiammatorio per l’artrite e reumatismi ed è usato per il trattamento di gastrica, ulcera duodenale e esofagea o infiammazione, bruciore di stomaco e ulcere alla bocca.

Allevia le condizioni irritabile della membrana mucosa, e rafforza il sistema immunitario e fornisce la resistenza nelle infezioni ricorrenti.

Nome latino: . Gmelina arborea
Nome inglese: Coomb Teak
Sanscrito / nome indiano: Gambhari, Gambhar
Nome arabo:
Un albero disarmato, con una superficie liscia corteccia di colore grigio, di colore biancastro, che contiene tracce di un alcaloide.

La corteccia è un tonico amaro e stomachico, ed è considerato utile nella febbre e indigestione.

Nome latino: . Gossypium herbaceum
Nome inglese: Pianta di cotone indiano
Sanscrito / nome indiano: Karpasa
Nome arabo:

Piccoli arbusti con spessa e rigida steli, i fiori sono di medie dimensioni, di colore giallo con un centro viola.

di semi di cotone è emolliente, lassativo, espettorante e galattogena. E ‘utilizzato come tonico nervino in mal di testa e affezioni cerebrali, e decotti del seme sono indicati nella dissenteria e febbri intermittenti.

Nomi latini: Gossypium indicum
Nome inglese: Pianta di cotone
Sanscrito / Nome indiano: Karpasa, Kapas, Paruthi
Nome arabo:

Un arbusto perenne o annuale con esili rami finali. I semi sono coperti con lanugine bianco o grigio.

semi di cotone, da cui si ricava l’olio, è emolliente, lassativo, espettorante e galattogena. E ‘utilizzato come tonico nervino in mal di testa e affezioni cerebrali, e decotti del seme sono indicati nella dissenteria e febbri intermittenti.

Nomi latini: Gymnema Sylvestre
Nome inglese:
Sanscrito / Nome indiano: Gurmar, Meshashringi, sirukurunchi
Nome arabo:
Gymnema Sylvestre è un grande, scalatore legnoso.

Il suo principio costitutivo è l’acido gimnemico che ha proprietà anti-diabetici. La pianta è stomachico, stimolante, lassativo e diuretico. Esso abolisce il gusto di zucchero e si crede di neutralizzare eccessivo presenti zucchero nel corpo nel diabete mellito. Gli estratti di foglie contengono acido gimnemico che si dice per inibire l’iperglicemia. È stato anche dimostrato di avere un effetto rigenerativo sulle cellule beta pancreatiche ed è insulinotropico.

Sanscrito / Nome indiano: Hajrul yahood bhasma (Badrashma bhasma)
Nome Latino.
Nome inglese:
. Lime silicato Calx
Nome arabo:

Si tratta di una pietra fossile contenente principalmente di silicato di calce. Viene utilizzato come diuretico e lithontriptic. E ‘prescritto nella ritenzione di urina e nelle malattie degli organi urinari. Ha una utile applicazione come polvere spolverata eruzioni vescicolari nei bambini, per il prurito, tigna e altre malattie della pelle.

Nome latino: Hemidesmus indicus
Sanscrito / Nome indiano:
Sveta sariva, Ananda mul, Nannari
Nome inglese: Salsapariglia indiano
Nome arabo:

Un esile, laticiferous, intrecciando, a volte prostrato o semi-eretta arbusto, le cui radici costituiscono la salsapariglia indiano.

Le radici di aria secca resa in olio essenziale contenente p metossi aldeide salicilico come il principale costituente. Il farmaco ha a lungo goduto di una reputazione come tonico, alterativa, emolliente, diaforetico, diuretico e purificatore del sangue. Si è impiegato nei disturbi alimentari, la sifilide, gonorrea, reumatismi cronici, ghiaia e altre malattie delle vie urinarie e le affezioni cutanee.

Nome latino: Holarrhena antidysenterica
Syn. pubescens H.
Nome inglese: Coneru, Tellicherry Bark
Sanscrito / nome indiano: Kutaja, Vatsaka, Kurchi, Veppaalai
Nome arabo: Tiwaje-Hindi

antidysenterica Holarrhena è un arbusto laticiferous decidue o di un piccolo albero.

Il suo principio costitutivo è l’alcaloide di Kurchi che è conessine. Gli altri alcaloidi riferito di essere presente nella corteccia sono: conamine, conkurchine, connessimine, kurchine, conarrhinine, holarrhinene, e isoconcessimine. La corteccia è astringente, antidysenteric, antielmintico, stomachico, febbrifugo e toniche. E ‘utilizzato nel trattamento di dissenteria amebica e diarrea.

Nome latino: Hygrophilia auriculata
Syn. Asteracantha longifolia
Nome inglese: idrofilia
Sanscrito / nome indiano: Kokilaksha
Nome arabo:
Hygrophilia auriculata è un robusto, eretto, un’erba annuale, con stelo sub-quadrangolare, addensato ai nodi e spine gialle in asse foglia.

E ‘utilizzato in disturbi del sistema genito-urinario ed è utile nei casi di impotenza, spermatorrea e debolezze seminali.

Nome latino: Hyoscyamus niger
Nome inglese: Giusquiamo
Sanscrito / nome indiano: Parasika yavani, Khorasani Ajwain, Khorsani Omam
Nome arabo: Bajul Bazz

Un eretto, viscidly peloso, fetido annuale o biennale.

Le foglie secche e le sommità fiorite costituiscono il giusquiamo di droga (Hyoscyamus, hyoscyami herba). Giusquiamo è valutato principalmente per gli alcaloidi presenti nella maggior parte delle parti della pianta, in particolare nelle foglie e sommità fiorite. Inoltre gli alcaloidi, contiene basici volatili simili a quelle presenti in foglia di belladonna, un glicoside hyoscypicrin amaro, colina, mucillagini e l’albumina; è ricca di sali di potassio.

Hyoscyamus è anodina, narcotico, proprietà midriatici e anti-infiammatori. Esso è principalmente impiegato come sedativo in affezioni nervose. foglie giusquiamo sono stati impiegati esternamente per alleviare il dolore.

Nomi latini: Hyssopus officinalis
Nome inglese: Issopo
Sanscrito / Nome indiano: Jufa
Nome arabo: Zufa

Un aromatico, perenne arbustiva da cui si ricava un olio volatile.

Issopo è considerato stimolante, carminativo e pettorali; l’olio favorisce l’espettorazione di catarro bronchiale e asma.

Nome Latino: Ipomoea digitata
Nome inglese:
kudju indiano
Sanscrito / Nome indiano: Vidari, Vidari kandh
Nome arabo:

Una vasta scalatore perenne con radici tuberose e rosa o fiori rossi.

Le radici contengono? Sitosterolo e un composto neutro, un olio fisso e un glicoside. La radice tuberosa contiene resina. E ‘considerato come tonico, alterativa, afrodisiaco, emolliente, lattogogo e colagogo. E ‘consigliato per dimagrimento nei bambini. Si entra nella composizione di una decozione composto, che è nutritiva, diuretico ed espettorante, e utile nelle febbri e bronchite. radice in polvere è dato per le malattie della milza e del fegato, per menorragia, debolezza e l’accumulo di grasso.

Nome Latino: Jasminum grandiflorum
Syn. J.officinale
Nome inglese:
Spagnolo Jasmine
Sanscrito / Nome indiano: Jati, Chameli, malligai
Nome arabo. Yasmin, saman

Si tratta di una grande distorsione o gemellaggio arbusto con foglie imparipennate e fiori molto profumati. Tradizionalmente è usato come un profumo di classe. Viene utilizzato per il suo effetto di raffreddamento. Utilizzato anche per varie malattie della pelle e mal di testa.

Nome Latino: Juglans regia
Nome inglese:
Noce
Sanscrito / Nome indiano: Akschota
Nome arabo.

Un grande, deciduo, albero monoica con germogli tomentose. Noce è stimato come dessert e frutta secca durante l’inverno, in particolare nel Nord dell’India. Un globuline, juglansin, è stato isolato dal kernel commestibile.

Guscio di noce, agisce come esfoliante micro-particelle, & contiene acidi organici che sono astringente e antisettica. Le foglie e la corteccia sono tonico, vermifugo, alterativa e detersivo; essi sono utilizzati in herpes, eczema, scrofula e sifilide; il frutto è segnalato per essere utilizzato come alterative in reumatismi. L’aceto del giovane frutta in salamoia viene usato come gargarismo per mal di gola. scafo verde e guscio acerbi sono anti-sifilide e vermifugo. L’olio estratto del frutto è considerato utile contro la tenia e come iniezione lassativo. In Malesia, i kernel sono raccomandati in coliche e dissenteria.

La corteccia finemente in polvere può essere utilizzato come ingrediente della medicina ayurvedica per il trattamento del sanguinamento delle gengive e come sciacquare la bocca. Può essere utilizzato anche in cosmesi per dentifrici, toothpowders, collutori, deodoranti e gomme da masticare.

Nome Latino: Kasisa godanti bhasma
Nome inglese:
solfato ferroso & gesso Calx
Sanscrito / Nome indiano:
Nome arabo:

Si tratta di un prezioso hematinic, tonico e astringente.

Sanscrito / Nome indiano: kshara parpati
Nome Latino.
Nome inglese:

Nome arabo:

Nome Latino: Laccifer lacca
Syn. Cateria lacca
Nome inglese:
Lac insetto
Sanscrito / Nome indiano: Laksha
Nome arabo:

La specie più diffusa che si verificano di lac insetti in India più comune ed è Laccifer lacca (Kerr) che produce la maggior parte del lac commerciale.

Lac è la secrezione resinosa di protezione del piccolo insetto Lac. Il principale costituente sticklac è la resina (70-80%); altri componenti presenti sono: zucchero, proteine ​​e sali solubili, sostanze coloranti, cere, la sabbia, la materia legnosa, corpi di insetti e altri corpi estranei; un olio volatile è presente in tracce. resina Lac è composto da acidi grassi principalmente idrossi di catene di carbonio C14- C18, come aleuritic, butolic, C14- C16 acidi mono- e di-idrossi insieme con acidi terpenici idrossi avere lo scheletro cedrene rare come jalaric, laccijalaric, shellolic, e acidi laksholic.

Nome Latino: Lactuca scariola
Syn. L. Serriola
Nome inglese:
Lattuga
Sanscrito / Nome indiano: Vanya kahu
Nome arabo:

Una pianta eretta a foglia, di solito pungente verso la base.

I semi producono un giallo verdolino, semidrying olio. Sono utilizzati per la tosse e come decotto per l’insonnia. I semi sono riportati anche di possedere proprietà ipnotiche e antipiretiche

Nome Latino: culinaris Lens
Nome inglese:
Lenticchia
Sanscrito / Nome indiano: Masura
Nome arabo:

Un piccolo, eretto, erba leggermente pubescenti.

I semi contengono flavonoidi, kaempferol-3-Al-rhamnopyranoside-7-O – – glucopyranoside e kaempferol- 7-O-rutinoside, saccaridi, ciceritol (manninotriose, AD-galactopyranosyl- (1-gt;? 6) -ad-galattopiranosil – (1-gt; 2) -4-O-metil-chiro-inositolo), D-glucosio, D-fruttosio, saccarosio, raffinosio, stachyose e verbascosio, e steroli, 24-metilene-25-methylcholesterol.

La pasta di semi è un’applicazione purificazione sulla faccia.

Nome Latino: Leptadenia reticulata
Nome inglese:

Sanscrito / Nome indiano: Jivani, Jivanti, Madhusrava
Nome arabo:

E ‘principali costituenti sono Leptadenol. n-triacontane, alcool cetilico. sitosterolo. acetato -amyrin, lupanol 3-O diglucoside e leptidin. La pianta è stimolante e rigenerante e mostra attività antibatterica contro batteri gram-positivi e gram-negativi.

Nome Latino: Lilium polyphyllum
Nome inglese:
white Lily
Sanscrito / Nome indiano: Ksirakakoli
Nome arabo:

La pianta è una pianta bulbosa stretta con poche strette scale carnose subeguali.

Ha proprietà lenitive, astringenti e anti-infiammatori. Le lampadine sono dolce, amaro, refrigerante, galactagogue, espettorante, afrodisiaco, diuretico, antipiretico e tonico. Sono utili in agalatia, tosse, bronchite, condizioni viziata di pitta, debolezza seminale, stranguria, sensazione, hyperdipsia, febbri intermittenti, ematemesi, rheumatalgia e la disabilità in generale in fiamme.

Sanscrito / Nome indiano: Loh bhasma
Nome Latino.
Nome inglese:
Ferro Calx
Nome arabo:

Un processo speciale rende il ferro facilmente assimilabile per gli anziani. Un potente hematinic indicato nella anemia, stimola l’appetito e ha un effetto generale vitalizzante.

Nome Latino. Lycopersicon esculentum
Syn. Solanum lycopersicum
Sanscrito / Nome indiano:
Raktamaci, Tamatar
Nome inglese: Pomodoro
Nome arabo:

Un disarmato, diffusione, erba pubescenti con un forte odore caratteristico e verde grigio, arricciato, in modo non uniforme foglie pennate, coltivati ​​in tutto il mondo per i suoi frutti.

Pomodoro contiene tonico generale, l’acido folico, acido pantotenico, biotina, vitamina K e inhibitols che sono collegati alla vitamina E. Il principale acido organico presente nel frutto pomodoro è l’acido citrico. Carotenoidi. -carotene e licopene, costituiscono le principali sostanze coloranti di pomodoro. L’estratto alcolico di pomodoro ha depressivo a livello centrale e proprietà analgesiche.

Nome Latino:
Nome inglese:

Sanscrito / Nome indiano: Maharasnadi quath
Nome arabo.

È una decozione, che contiene Rasna (Vanda roxburghii) come componente principale. Maharasnadi quatha analgesico, proprietà antiflogistiche ed antipiretiche ed è usato per il trattamento di reumatismi e artrite.

Nome Latino.
Nome inglese:

Sanscrito / Nome indiano: Mahayograj Guggul
Nome arabo:

Si tratta di una preparazione multi-ingrediente, il costituente principale dei quali è commiphora wightii (bdellium indiana, Guggul). Esso contiene oli volatili che hanno proprietà astringenti e antisettiche. Aumenta la conta dei leucociti, stimola la fagocitosi e viene utilizzato nel trattamento di reumatismi che ha colpito le articolazioni e le ossa.

Sanscrito / Nome indiano: Makardhwaj
Nome Latino.
Nome inglese:
Solfuro di mercurio
Nome arabo:

Makaradhwaj è un preparato inorganica noto della Farmacopea Ayurvedica. Chimicamente, è il solfuro di mercurio rosso e oro in forma non combinata. È un prodotto sublimato a base di mercurio puro, zolfo e oro.

Otto parti di mercurio e una parte di foglia d’oro sono mescolati insieme per formare un amalgama. A questa miscela si aggiungono 16 parti di zolfo sublimato e la miscela risultante viene macinato molto bene in un mortaio di pietra per 24 ore o più fino a quando l’intera viene convertita in un opaco, fine, polvere impalpabile di consistenza uniforme. Questa miscela viene poi posto in una bottiglia a bocca stretta e viene progressivamente riscaldata su un bagno di sabbia. Per riscaldamento, la bottiglia è piena di fumi rossastri di varie tonalità. Per raffreddamento Makaradhvaja è trovato depositato sulla superficie interna del collo della bottiglia.

Si è raramente usato da solo. Nella maggior parte dei casi, è miscelato con vari farmaci chiamati Anupana o coadiuvanti. In caso di indigestione e diarrea, Makaradhvaja viene miscelato con polvere Bael frutta (marmelos Aegle); in caso di febbre e tosse è dato con i succhi di zenzero, di betel (Piper betel) e foglie di tulsi (Ocimum Tenuiflorum). Generalmente, il miele viene utilizzato in assenza di coadiuvanti adeguate. Il medicinale può essere utilizzato sia per adulti e bambini, il dosaggio essendo regolata in base all’età. Makaradhvaja, se assunto regolarmente, si crede nei sistemi indigeni di medicina di essere un tonico meraviglioso e si dice per aumentare la longevità in un paziente.

Un tonico prezioso in condizioni e pazienti convalescenti dopo la malattia acuta, in mancanza di circolazione e astenia cardiaco debilitante; aumenta i globuli rossi e migliora lo stato nutrizionale generale. È anche usato come lassativo con buoni risultati in particolare nei casi in cui vi sono visceroptosis e condizioni atoniche del tratto gastrointestinale. Si dice che sia di grande valore come antisettico intestinale e si suppone per alleviare la distensione gassosa di viscere dovuti alla fermentazione. E ‘utilizzato ampiamente come alterativa e afrodisiaco.

Nome Latino: Malva sylvestris
Nome inglese:
Malva
Sanscrito / Nome indiano: Gul-Khair
Nome arabo:

Tutte le parti della pianta sono ricchi di mucillagini. I petali sono la fonte del Malvin pigmento che è presente in forma malonated, malvidina La pianta contiene flavonoli. Tuttavia, essi non contengono quantità rilevabili di agliconi flavonol mutageni. L’erba possiede emolliente, raffreddamento, antisettico ed emollienti.

E ‘utilizzato in affezioni polmonari e delle vie urinarie e anche in applicazioni esterne di ascessi e infiammazioni. I fiori e frutti immaturi sono utilizzati per la pertosse.

Sanscrito / Nome indiano: Mandur bhasma
Nome Latino.
Nome inglese:
Ferric Oxide Calx
Nome arabo:

Nome Latino. Mangifera indica
Sanscrito / Nome indiano:
Amra, Chuta
Nome inglese: Mango
Nome arabo:

Un albero sempreverde di grandi dimensioni, con una corona pesante a forma di cupola. Il mango è il frutto più popolare in India.

Gli immaturi, mango pienamente sviluppate varietà di decapaggio contengono acido citrico, malico, ossalico, succinico e due acidi non identificati. I frutti maturi costituiscono una ricca fonte di vitamina A; alcune varietà contengono discrete quantità di vitamina C anche. -Carotene e xantofilla sono i principali pigmenti in mango maturo. Le foglie contengono il mangiferine glucoside. La corteccia dell’albero di mango contiene tannini (16-20%). Mangiferine è stato isolato dalla corteccia.

La corteccia è astringente; è usato in difterite e reumatismi; si ritiene di possedere un’azione tonica sulla mucosa. E ‘astringente, antielmintico, utile in emottisi, emorragia, catarro nasale, diarrea, ulcere, la difterite, reumatismi e per lumbrici. Le foglie sono indicati nel trattamento delle ustioni, scottature e diabete. Mangiferin dalle foglie è stato segnalato per avere antinfiammatorio, diuretico, chloretic e attività cardiotonico e visualizza una elevata attività antibatterica contro i batteri Gram-positivi. E ‘stato raccomandato come farmaco nel prevenire placche dentali. Mangiferin mostra effetto antivirale contro il tipo I virus dell’herpes simplex (HSV-I).

Nome Latino. melaleuca leucodendron
Sanscrito / Nome indiano:
Kayaputi
Nome inglese: Cajuput Albero, Tè
Nome arabo:

Un albero sempreverde di dimensioni piccole o moderata con rami penduli.

foglie fresche e resa ramoscelli terminali, su distillazione a vapore, un olio volatile, noto in commercio come olio di Cajuput (Oleum Cajuputi) e utilizzato in medicina. Oltre cineolo, l’olio contiene un-terpineolo e suoi esteri, l -a-pinene, l -limonene, dipentene, sesquiterpeni, azulene, alcoli sesquiterpene, valeraldeide e benzaldeide.

Ha antibatterico, antimicotico, antisettico e le proprietà antiforfora. L’olio viene utilizzato internamente come espettorante in laringiti croniche e bronchiti, e come carminativo; overdose causare irritazione gastrointestinale. Esso agisce come un antielmintico, in particolare contro nematodi. L’olio allevia il mal di denti, se introdotta in denti cariati cave. Si forma un costituente di unguenti e linimenti ed è considerato efficaceous come una contro-irritante in reumatismo cronico. Si è valutato come un repellente per le zanzare e ha il vantaggio rispetto olio di citronella nel senso che è meno volatile.

Nome Latino. Mel despumatum
Syn. Mel depuratum
Sanscrito / Nome indiano:
Madhu
Nome inglese: Miele
Nome arabo:

Nome Latino. Mentha arvensis
Sanscrito / Nome indiano:
Putiha, Puthila
Nome inglese: menta
Nome arabo:

Pianta erbacea perenne peronospora con portinnesti esecuzione e stelo ramificazione rigida.

I rendimenti di erbe su distillazione a vapore, un olio volatile, noto in commercio come olio di menta giapponese o giapponese olio di menta piperita; le foglie e sommità fiorite danno il massimo rendimento. Il costituente principale dell’olio è mentolo. L’olio è utile nella nevralgia se applicata esternamente e febbrifugo nelle febbri. E ‘utile nel trattamento del dolore e l’infiammazione dei muscoli e delle articolazioni a causa delle sue azioni contro irritanti.

Nome Latino. Mentha piperita
Sanscrito / Nome indiano:
Paparaminta
Nome inglese: Menta piperita
Nome arabo:

Un perenne, glabra, erba fortemente profumata.

L’erba è la fonte della vera olio di menta piperita. L’olio contiene mentolo (50-55%), acetato di mentile, mentone e piccole quantità di pinene, fellandrene, l-limonene, terpinene, cadinene, cineolo, alcol amilico, acido acetico, acido isovalerico, acetaldeide, aldeide isovalerico ed un lattone.

Le foglie secche e sommità fiorite della pianta sono ufficiali negli Stati Uniti Farmacopea sotto il nome di menta piperita. L’erba è considerato aromatico, stimolante, stomachico e carminativo, e utilizzato per placare la nausea, flatulenza e vomito. foglie lividi sono impiegati come un’applicazione esterna per alleviare i dolori locali e mal di testa. Un infuso caldo è presa per placare il mal di stomaco e diarrea coliche. Menta piperita è usato come antispasmodico, diuretico, coleretico e carminative e come espettorante nella bronchite. È un componente in diversi preparati sedativi.

Nome Latino. Mentha spicata
Sanscrito / Nome indiano:
Pahari Pudina
Nome inglese: menta verde
Nome arabo:

Un glabra, pianta perenne con rizoma strisciante.

L’erba fiore fresco sulla distillazione produce 0,25-0,50% di olio volatile, noto come menta olio. Il costituente caratteristico dell’olio è l-carvone. L’erba è considerato stimolante, carminativo e antispasmodico. Un infuso zuccherato della erba è dato come rimedio per i disturbi infantili, vomito durante la gravidanza e l’isteria. Le foglie sono usate nelle febbri e la bronchite. L’olio è un irritante contatore.

Nome Latino. Mesua ferrea
Sanscrito / Nome indiano:
Keshara, Nagakesara, Nagapushpa
Nome inglese: Ironwood albero
Nome arabo:

Mesua ferrea è una di medie dimensioni a grande albero sempreverde con fiore solitario e numerosi stami.

E ‘principio costituente è l’olio volatile dai fiori mostra antibatterico, antimicotico e attività antielmintico. Esso mostra un’attività antinfiammatoria e astringente significativo.

Nome Latino. Mimosa pudica
Sanscrito / Nome indiano:
Lajjalu
Nome inglese: Mimosa pudica, Touch Me Not
Nome arabo:

Una diffusa spinoso undershrub le cui foglie sono estremamente sensibili al tocco.

La pianta contiene tubulina e una nuova classe di fitormoni chiamato turgorines. I semi della pianta contengono una mucillagine composto d acido -glucuronic -xylose e d. Una decozione della radice della pianta è considerata utile in ghiaia e altri disturbi urinari. Una pasta delle foglie si applica a gonfiori ghiandolari; il succo delle foglie è usato in condimenti per seno e anche come applicazione per piaghe e pali.

Nome Latino. Momordica charantia
Sanscrito / Nome indiano:
Karavella, Kathilla
Nome inglese: zucca amara
Nome arabo:

Momordica charantia è uno scalatore monoica con stelo esile e fiori gialli.

I suoi principali costituenti sono lectine, charantin e momordicine. I frutti sono da tempo utilizzati in India come un rimedio popolare per il diabete mellito. Lectine dalla zucca amara hanno dimostrato antilipolitico significativi e le attività lipogenici.

Nome Latino. Moringa pterygosperma
Syn. M. oleifera
Sanscrito / Nome indiano:
Shigru, Shobhanjana
Nome inglese: Bacchetta, Cavallo Ravanello
Nome arabo:

Si tratta di una piccola o media taglia albero, con foglie tri-pennate e fiori bianchi.

I suoi principali costituenti sono pterigospermin, spirachin e banzyl isotiocianato. studi attività biologica hanno confermato le attività antinfiammatorie, antispasmodiche e diuretiche dei semi. I semi sono utilizzati come agenti antibatterici, anticholeric e anti-virali.

Sanscrito / Nome indiano: Mouktika Sukti / Muktashukti / Mouktika bhasma
Nome Latino:
Nome inglese:
Pearl Oyster Shell Calx
Nome arabo:

Nome Latino. Mucuna pruriens
Sanscrito / Nome indiano:
Kapikachchhu
Nome inglese: Cow-Itch impianto
Nome arabo:

Mucuna pruriens è uno scalatore annuale gemellaggio.

I suoi principali costituenti sono L-dopa e gli alcaloidi bioattivi mucunine, mucunadine, mucuadinine, prurienine e nicotina, così come? Sitosterolo, glutatione, lecitina, oli, venolic e acidi gallici. L-dopa è un precursore neurotrasmettitore, un farmaco efficace per il sollievo nella malattia di Parkinson. Il seme è un profilattico contro oligospermia ed è utile per aumentare il numero di spermatozoi, l’ovulazione nelle donne, etc.

E ‘un buon afrodisiaco e anche un tonico nervino. E ‘utilizzato nel trattamento di spermatorrhea e malattie del sistema genito-urinario.

Sanscrito / Nome indiano: Mukta pishti / Pearl pishti
Nome Latino.
Nome inglese:
Pearl Processed
Nome arabo:

Esso viene elaborato dalle perle di Mytilus magaritiferus.

Si tratta di un potente tonico e l’umore ascensore cardiaco.

Nome Latino. Mutilla occidentalis
Sanscrito / Nome indiano:
Indravadhi
Nome inglese:
Nome arabo:

È nervino, tonico, antispasmodico e utilizzato in paralisi.

Nome Latino. Myristica fragrans
Sanscrito / Nome indiano:
Jatikosha, Jatipatra, Jatipatri (Jaatipatree), Jatiphala, Jatiphalam
Nome inglese: Mace, noce moscata
Nome arabo:

I suoi principali costituenti sono noce moscata, che ha un olio fisso, un olio volatile e amido e Mace, che ha un olio volatile (olio di Mace) e amylodextrin.

Ha proprietà antibatteriche anti-infiammatorio, antimicotico e.

Sanscrito / Nome indiano: Nagapashana bhasma / Zahar Mohra / Jaharmohra
Nome Latino.
Nome inglese:
calx Serpentine
Nome arabo:
Si è trasformato serpentina, o silicato di magnesio. Si tratta di un tonico nervino, cardiache e del fegato, utile in palpitazioni e debolezza cardio-muscolare.

Nome latino: Nardostachys jatamansi
Sanscrito / Nome indiano:
jatamansi
Nome inglese: Muschio Root
Nome arabo.

Nardostachys jatamansi è eretto e pianta erbacea perenne.

I suoi principali costituenti sono jatamansone, acido jatamanshic e virolin. Ha analgesiche e stimolanti proprietà. L’olio possiede un’attività antiaritmica e ipotensiva. Promuove la crescita dei capelli e conferisce un colore nero per i capelli.

Jatamansone, un principio attivo di N. jatamansi, produce una significativa riduzione della iperattività, irrequietezza e l’aggressività nei bambini iperattivi.

Nome latino: Nepeta hindostana
Nome inglese: Cal Mint
Sanscrito / nome indiano: Billilotan, Boya Badranj
Nome arabo:

Un eretto o ascendente alle erbe, con fiori viola blu.

Il costituente principale dell’impianto è un nepehinal triterpeniche aldeide. Altri terpenoidi si trovano in esso includono nepetidone, nepedinol e acido triterpenici. L’impianto è utilizzato in vari reclami cardiovascolari come angina pectoris, trombosi cardiaca, trachycardia, e la debolezza del cuore. Alcuni dei suoi altri usi sono in asma cardiaco, sincope, piressia e l’ansia.

Nome latino: Nerium odorum
Syn. N. indicum
Nome inglese: Dolce profumato Oleander
Sanscrito / nome indiano: Karavira
Nome arabo:
Un grande arbusto sempreverde con succo lattiginoso, spesso coltivata nei giardini per i suoi fiori appariscenti profumati.

Il principio attivo delle foglie è una sostanza cardiotonico denominato oleandrina. Ha proprietà anti-infiammatorie e stimolanti. Le radici, corteccia e semi contengono glucosidi cardio-attivo, precedentemente designato come neriodorin, neriodorein e Karabin, che sono anti-infiammatori e stimolante, buoni antidolorifici.

Una pasta di radice viene utilizzato come un’applicazione esterna in emorroidi, ulcere e ulcerazioni. Un olio estratto dalla corteccia della radice è usato nelle malattie cutanee di natura squamosa. Il succo fresco di foglie è caduto dentro gli occhi per indurre lacrimazione in oftalmia.

Nome latino: Nigella sativa
Nome inglese: Piccolo Finocchio, Cumino Nero
Sanscrito / nome indiano: Kalonji, Kalajira, Kalajaji, Mugrela
Nome arabo:

Una piccola pianta. I semi danno sulla distillazione a vapore di un olio volatile marrone giallastro con un odore sgradevole. L’olio contiene carvone, d -limonene, ed un composto carbonilico, nigellone.

Nome Latino: Ocimum basilicum
Nome inglese:
Francese Basilico, Sweet Basil, Basil Comune
Sanscrito / Nome indiano: Vanatulasi, Munjariki, Surasa, Varvara
Nome arabo:
Un eretta, erba quasi glabra. Si produce un olio volatile (olio di Basilio).

I semi della pianta sono inodore con un sapore oleoso, leggermente piccante. Quando immerso in acqua, liberano una mucillagine che è semi-trasparente e quasi insapore. La mucillagine (9,3%) si ottiene per idrolisi acida uronico, glucosio, xilosio e ramnosio. I semi contengono un olio di asciugatura con la seguente composizione in acidi grassi. La frazione insaponificabile è segnalato per contenere sitosterolo, acido oleonolic e acido ursolico.

Le piante sono considerate stomachico, antielmintico, alexipharmic, antipiretici, diaforetica, espettorante, carminativo, stimolante e pettorali. Un infuso della pianta è dato per cefalea e gottosi articolazioni e usato come gargarismo per alito cattivo. Il succo delle foglie ha un effetto leggermente narcotico e allevia l’irritazione in gola. Le radici, corteccia e le foglie sono cyanogenetic. estratti alcolici di foglie e estratti acquosi di fiori possiedono attività antibatterica contro Micrococcus pyogenes var. aureola. I semi possiedono emolliente, stimolante, diuretico, proprietà diaforetica e raffreddamento; utile in diarrea e dissenteria.

E ‘anche utile in vari tipi di tosse, mal di testa, mal d’orecchie, catarro nasale e groppa.

Nome latino: Ocimum sanctum
Syn. O. tenuiflorum
Sanscrito / Nome indiano:
Tulasi, Vishnu Priya
Nome inglese: Santo Basilio
Nome arabo:

Un eretta, erbaceo, tanto ramificata, dolcemente pelosa annuale con fiori viola e cremisi. L’impianto è sacro per gli indù.

Le foglie producono un olio volatile, che è segnalato per possedere proprietà antibatteriche, anti-infiammatori ed insetticide. Un decotto acquosa di tutta la pianta essiccata viene segnalato per abbassare il livello di zucchero nel sangue. Il succo delle foglie possiede diaphoretic, antiperiodic, stimolanti e espettoranti; è usato nel catarro e bronchite e viene applicata sulla pelle in tigna e altre malattie cutanee.

Nome latino: Onosma bracteatum
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Gojihva
Nome arabo:

Un perenne erba più o meno pelosi, le foglie essiccate di cui sono usati come farmaco.

Il farmaco è usato come tonico, alterativa, emolliente, diuretica e refrigerante; è utile come spasmolitico.

Nome latino: Operculina turpethum
Syn. Ipomoea turpethum
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Nishotra, Triputa,: Trivruth
Nome arabo:
Un grande arbusto sempreverde con succo lattiginoso, spesso coltivata nei giardini per i suoi fiori appariscenti profumati.

Il principio attivo delle foglie è una sostanza cardiotonico denominato oleandrina. Ha proprietà anti-infiammatorie e stimolanti. Le radici, corteccia e semi contengono glucosidi cardio-attivo, precedentemente designato come neriodorin, neriodorein e Karabin, che sono anti-infiammatori e stimolante, buoni antidolorifici.

Una pasta di radice viene utilizzato come un’applicazione esterna in emorroidi, ulcere e ulcerazioni. Un olio estratto dalla corteccia della radice è usato nelle malattie cutanee di natura squamosa. Il succo fresco di foglie è caduto dentro gli occhi per indurre lacrimazione in oftalmia.

Nome latino: Orchis mascula
Nome inglese: salep Orchid
Sanscrito / nome indiano: Salabmisri
Nome arabo:

Un genere di orchidee terrestri che producono il Salep del commercio.
studi clinici preliminari indicano suo possibile uso terapeutico in alcuni.

I tuberi contengono un principio amaro e un olio volatile. Sono utilizzati come alimento farinacei, tonico nervino e afrodisiaco. Essi producono un sacco di mucillagine con acqua e formano una gelatina che si suppone essere nutriente e utile nella diarrea, dissenteria e febbre cronica.

Nome latino: Oroxylum indicum
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Shyonaka
Nome arabo:

Un piccolo albero deciduo di medie dimensioni con un marrone grigio leggero, morbido, corteccia spugnosa.

La corteccia della radice è tonico e astringente e utile nella diarrea e dissenteria; è diaforetico e viene utilizzato in reumatismi. Le cortecce fusto e della radice contengono tre questioni flavoni-coloranti, vale a dire. oroxylin-A, baicalein e chrysin. La corteccia contiene anche tracce di un alcaloide, acido tannico, sitosterolo e galattosio.

Nome Latino: Papaver rhoeas
Nome inglese:
Red Poppy, Papavero
Sanscrito / Nome indiano: Rakta-posta, rakta Khakasa
Nome arabo:
Un eretto, ramificato, molto variabile annuale.

I petali sono segnalati per contenere un pigmento rosso scuro, cloruro cioè mecocyanin e altro derivato cianidina. indagini successive hanno rivelato la presenza di cianidina-B e pelargonidina-C nei fiori. Un rhoeadine alcaloide è presente in tutte le parti della pianta compreso radici, foglie, fiori e capsule. Le capsule contengono anche il alcaloidi della morfina, tebaina e narcotine, e acido meconic. Protopine e coptisine, oltre ad una serie di altri fenolica e nonphenolic, cristallino e le basi amorfi sono stati segnalati nelle radici e parti aeree.

I petali sono mucillaginosa e amaro. Sono espettorante e sono stati utilizzati per la tosse o raucedine; essi possiedono anche per alleviare il dolore proprietà sedative e. I petali freschi vengono utilizzati per la preparazione di galenici. Sciroppo o tintura fatto di petali è utilizzato per la colorazione farmaci e materiali alimentari sottoposti impartiscono un colore rosso e un sapore amaro. Gli estratti acquosi della pianta presentano attività antibiotica.

Nome latino: Parmelia PERLATA
Sanscrito / Nome indiano:
Shaileyam
Nome inglese: fiori di pietra
Nome arabo.

Parmelia perlata è un lichene che cresce in rosette o irregolarmente diffondere il substrato dando l’apparenza di un fiore – da qui il nome.

Esso è composto principalmente da miceli fungini che forma una rete che racchiude cellule algali o gonidia. La pianta è astringente, amaro, acre, raffreddamento, anti-infiammatori e afrodisiaco. E ‘utile in piaghe, foruncoli, infiammazioni, debolezza seminale e amenorrea.

Nome latino: Pavonia odorata
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Balam
Nome arabo:

Un’erba pubere, le cui radici permettono di ottenere un olio essenziale che contiene acido iso Valeric, iso valeraldeide, aromadendrene, pavonene, un-terpinene, azulene e pavonenol.

Le radici sono aromatiche, e in possesso di refrigerante, antipiretici, stomachico e le proprietà astringenti. Sono utilizzati in dissenteria e l’infiammazione ed emorragia dell’intestino.

Nome latino: Pheritima Posthuma
Nome inglese: Lombrico
Sanscrito / nome indiano: Bhoonag
Nome arabo:
I lombrichi sono vermi allungate con corpo segmentato, tenendo piccole, scarsamente distribuiti, setole chitinosi o setole.

L’estratto di earthworm è utilizzato in varie miscele di medicina cinese per il trattamento dell’asma nell’uomo, e l’influenza nel pollame. Composizioni farmaceutiche contenenti verme come ingrediente attivo mostrato antidiabetico, ipotensiva e anti-iperlipidemici nei topi. I lombrichi contengono una sostanza attiva antipiretico, lumbrofebrin.

Nome latino: Phoenix dactylifera
Nome inglese: Date
Sanscrito / nome indiano: Kharjura
Nome arabo:

Un albero alto. Il frutto è una bacca oblunga che è di colore rossastro o bruno-giallastro a maturazione.

Le date sono considerati emolliente, espettorante e lassativo e sono utilizzati in malattie respiratorie e febbre. Essi sono ricchi di zuccheri.

Nome latino: amarus Phyllanthus
Syn. P. nanus
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Bhumyaamalaki
Nome arabo:

Un erba con uno stelo rigido, insomma, prostrato.

Amariin, un tannino idrolizzabile romanzo insieme geraniin, corilagin, 1,6-digalloyl-glucopyranoside nonché una rutina e quercetina-3-O-glucopyranoside sono stati isolati dalla pianta.

L’impianto è spesso utilizzato nel sistema tradizionale di medicina per una varietà di disturbi tra cui influenza, idropisia, diabete, ittero, asma, infezioni bronchiali e malattie del fegato. Nel sistema di medicina ayurvedica è usato nei problemi dello stomaco, del sistema genito-urinario, fegato, e reni.

Nome latino: Picrorhiza kurroa
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Katuka, kutki
Nome arabo:

Si tratta di una pianta perenne con allungato, corpulento e portainnesto strisciante trovato nelle regioni alpine. L’impianto è utilizzato principalmente nella terapia delle malattie del fegato e del polmone. L’impianto è segnalato per esporre potente attività immunostimolante ed è considerato come agente immunomodulante. Il glicoside fenolico, androsin isolato dalla pianta, è segnalato per essere composto attivo che impedisce allergene e di attivazione delle piastrine fattore-indotta ostruzione bronchiale nelle cavie in vitro. Ha anche attività anti-infiammatoria.

Nome latino: Pinus roxburghii
Nome inglese: Chir Pine
Sanscrito / nome indiano: Sarala, Shrivasa
Nome arabo:

Un albero alto, con la diffusione rami coperti di una corteccia di colore grigio scuro che è profondamente fessurata e ruvida.

L’olio di trementina ottenuto dal pino Chir è valutato in medicina come rubefacente in varie affezioni reumatiche, come la lombalgia, artrite, e la nevralgia. L’olio è anche un ingrediente in molte pomate, unguenti e lozioni per il trattamento dolori minori e raffreddori quando applicato esternamente.

Nome latino: Piper longum
Nome inglese: Indiano Lunga Pepper
Sanscrito / nome indiano: Kana, Magadhi, Pippali, Ushana
Nome arabo:

Piper longum è una slanciata, aromatico, scalatore con radici legnose perenni, strisciante e snodato steli e frutti carnosi incorporati nei picchi.

I suoi principali costituenti sono piperina e piplartine I frutti sono utilizzati per le malattie delle vie respiratorie, vale a dire. tosse, bronchite, asma, ecc .; come contro-irritante e analgesico quando applicato localmente per dolori muscolari e infiammazioni e come tonico generale e hematinic. E ‘noto per aumentare la biodisponibilità di cibo e farmaci, oltre ad essere un carminative.

E ‘utilizzato in tosse, rinite, asma, raucedine della voce, bronchite, ecc

Nome latino: Piper nigrum
Nome inglese: Pepe nero
Sanscrito / nome indiano: Krishna, Vellaja, Maricha
Nome arabo:

Piper nigrum è un arbusto perenne arrampicata, radicamento ai nodi staminali con forma ovoidale o globoso frutti.

I suoi principali costituenti sono piperina, chavicine, piperidina e piperettine. E ‘molto utilizzato come stimolante aromatico nella debolezza dopo febbri, coma, ecc come stomachico in colera, dispepsia, flatulenza, indigestione, diarrea e vari altri disturbi gastrointestinali. Ha proprietà batteriostatiche, micostatico, anti-infiammatori e rubefacenti.

Nome latino: Pistacia vera
Nome inglese: Pistacchio
Sanscrito / nome indiano: Mukulaka
Nome arabo:

Un piccolo albero a foglie decidue, che ha frutti con un bianco, ossuto, guscio di noce grigio chiglia, che racchiude giallo chiaro a profonde kernel commestibili verdi con un mantello rossastro.

I kernel sono considerati digestivo, sedativo e tonico e contengono un olio di fusione grassa.

Nome latino: Plumbago zeylanica
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano:. Chitraka
Nome arabo:

Un perenne, arbusto sub-scandent trovato selvaggio.

La corteccia della radice di P. zeylanica contiene plumbagina (distribuito nella maggior parte della corteccia secondaria e cellule midollari ray), glucosio libero e il fruttosio e gli enzimi proteasi e invertasi.

È irritante potente, antisettico, antinfiammatorio e diuretico che è utile in reumatismi.

Nome latino: Praval bhasma
Nome inglese: Coral Calx
Sanscrito / nome indiano:
Nome arabo:

Esso è una ricca fonte naturale di calcio, e, a causa di idonei trattamenti Ayurvedic, ha il vantaggio di facile assorbimento intestinale.

Sanscrito / nome indiano: pishti Praval
Nome latino:

Nome inglese: Coral Processed
Nome arabo:

Si è preparato da corallo di Corallium rubrum. Si tratta di un tonico per il cuore e il cervello e utile nella melanconia, palpitazioni e tosse.

Nome latino:. Prunus Amygdalus
Nome inglese: Mandorla
Sanscrito / nome indiano: Vatadha
Nome arabo:

Prunus amygdalus è un albero con le foglie seghettate minuziosamente.

E ‘noto per il suo effetto astringente. Ha una globulina chiamato Amandin. Esso contiene acido folico, alfa tocoferolo e zinco, che sono utili in malattie della pelle. In Ayurveda, noccioli di mandorle sono considerati emolliente, lithontriptic e diuretico, oltre ad essere un tonico nervino.

Si è segnalato per migliorare le funzioni cerebrali.

Nome latino: Psoralea corylifolia
Nome inglese:
Sanscrito / nome indiano: Bakuchi, Babchi
Nome arabo:

Si tratta di un’erba annuale eretto con foglie ampiamente-ellittiche, giallo o blu fiori viola e piccole cialde con un seme, che è aderente al pericarpo. Psoraleni e isopsoralen sono i principi attivi del farmaco. Bavachinin -A un flavanone isolato dai frutti rivelato spiccate proprietà anti-infiammatorie e mite analgesici.

Nome latino: Pterocarpus marsupio
Nome inglese: Kino Tree Indian
Sanscrito / nome indiano: Bijaka
Nome arabo:

Pterocarpus marsupio è un grande albero a foglie decidue.

I suoi principali costituenti sono liquiritigenina e isoliquiritigenin. Un infuso acquosa del legno è usato nel diabete. È stato trovato per ridurre l’assorbimento di glucosio dal tratto gastrointestinale e migliorare i livelli di insulina e pro-insulina. È efficace nella rigenerazione delle cellule beta e inoltre è stato trovato per avere un effetto ipocolesterolemizzante.

Nome latino: Punica granatum
Nome inglese: Melograno
Sanscrito / nome indiano: Dadima
Nome arabo:

Un arbusto o piccolo albero con frutti commestibili.

La crosta contiene tannini e acido ursolico. Gli estratti di corteccia frutta scorza e radice hanno mostrato attività antibatterica. Si è valutato come astringente in caso di diarrea e dissenteria.

Nome latino: Pyrus malus
Nome inglese: Crab Apple, melo coltivato
Sanscrito / nome indiano: Sevam
Nome arabo:

Un basso rotondo albero-incoronato. La composizione del frutto mela varia con varietà, le condizioni climatiche durante il periodo della crescita, e lo stadio di maturità.

Si tratta di una ricca fonte di diverse vitamine, oligoelementi, aminoacidi e flavonoidi. L’acido malico è l’acido principale (90-95% degli acidi totali) del frutto. Ha tonico, cheratolitica e antisettiche. I principi astringenti di Apple includono tannini, derivati ​​tannici e materiali coloranti (flavoni). Apple è uno dei frutti con dieta basso contenuto di antigene ed è utile nel trattamento di malattie immunomediate come crioglobulinemia mista e Ig A neuropatia. frutti di mela contengono una -glycol, ottano-1, 3-diolo che è un componente antimicotico. Si riduce l’infiammazione della pelle e aiuta a rimuovere i frammenti di pelle morta.

Nome Latino:. Raphanus sativus
Nome inglese:
Ravanello
Sanscrito / Nome indiano: Mulaka kshara
Nome arabo:
Un’erba ispido annuale o biennale con un bianco o di colori vivaci radice a fittone tuberosa e foglie grossolanamente dentate.

Ravanello è una buona fonte di acido ascorbico. Si è accreditato con proprietà rinfrescanti e depurative. preparati Ravanello sono utili nel fegato e della cistifellea problemi. In omeopatia sono usati per mal di testa Emicrania, insonnia e diarrea cronica. Le radici sono detto di essere utile in reclami urinario, pali e in gastrodynia. Un sale estratto dalle radici che vengono essiccati e bruciati in cenere bianca è utilizzato in problemi di stomaco.

Nome latino: Rajavarta bhasma
Sanscrito / Nome indiano:

Nome inglese: Lapislazzuli Calx
Nome arabo.

E ‘la polvere calcinato di Lapislazzuli, mineralogicamente chiamato Ultra Marine. È un silicato di alluminio e sodio. È un tonico generale, utilizzato in condizioni cliniche del diabete, anemia e malattie gastrointestinali.

Nome latino: Rauwolfia serpentina
Nome inglese: Rauwolfia
Sanscrito / nome indiano: Sarpagandha
Nome arabo:

Un eretta, sempreverde perennating undershrub.

L’attività farmacologica dei Rauwolfia è dovuta alla presenza di diversi alcaloidi quali reserpina è la più importante. Rauwolfia è stato impiegato da secoli per il sollievo di vari disturbi del sistema nervoso centrale, sia psichica e motoria, tra cui stati d’ansia, eccitazione, comportamenti maniacali associati a psicosi, la schizofrenia, la pazzia, l’insonnia e l’epilessia. Estratti delle radici sono valutati per il trattamento di disturbi intestinali, particolarmente diarrea e dissenteria. Viene anche usato come antielmintico.

Nome latino: communis ricinus
Nome inglese: rotella
Sanscrito / nome indiano: Eranda, hasta Gandharva
Nome arabo:
Un cespuglio annuali o perenni o occasionalmente un morbido piccolo albero boscosa.

L’olio di ricino è costituito principalmente da acido ricinoleico. L’olio è usato esternamente per alleviare varie condizioni infiammatorie della membrana pelle e muco.

Piccole quantità di semi di ricino sono utilizzati in diverse frazioni come lassativo delicato per bambini. I semi fatte in una pasta o impiastro sono segnalati per essere applicato a piaghe, bolle e gottosi o reumatici gonfiori. In pratica veterinaria, l’olio di ricino è un purgative sicuro ed efficace per la maggior parte degli animali e può essere dato anche agli animali in gravidanza. L’olio di ricino è comunemente usato per la preparazione di capelli oli, fissatori capelli e profumi aromatici. Viene utilizzato come ingrediente in lozioni per capelli e tonici in concentrazioni di 0,5-20 per cento.

Nome latino: Rosa damascena
Nome inglese: persiano Rose
Sanscrito / nome indiano: Satapatri / Satapatrika
Nome arabo:

Un arbusto eretto, con fiori rossi, rosa o bianco, che contengono un olio essenziale.

I fiori contengono anche un principio amaro, la materia abbronzante, olio grasso, e acidi organici. I boccioli di fiori sono astringenti e sono utilizzati in disturbi cardiaci, e come tonico e lassativo. Gli stami e il frutto sono astringenti

Nome latino: Rosmarinus officinalis
Nome inglese: Rosmarino
Sanscrito / nome indiano: Rusmari
Nome arabo:

Un esotico arbusto sempreverde a foglia, coltivata in giardini in luoghi freschi per le sue foglie piacevolmente profumate.

Le foglie di rosmarino resa 1-2 per cento di un olio volatile (olio di rosmarino) utilizzata in profumeria e in medicina. Inoltre, le foglie contengono una saponina, tannini, acido ursolico, acido carnosico, amyrins, betulino e acido rosmarinico. Una frazione fenolica avente proprietà antiossidanti è stato isolato dalle foglie e anche dall’olio. Un nuovo triterpenoide, rofficerone, è stato isolato dalle parti aeree insieme a una e -amyrenones, 3-O-acetyloleanolic, e acidi 3-O-acetylursolic. La radice contiene diterpene chinoni, taxodione, 7-a-hydroxyroyleanone e Cryptotanshinone. Il fogliame contiene (Z, E) e (E, E) isomeri dell’estere enol.

Rosemary è leggermente irritante ed è stato usato come carminativo. Internamente, l’olio può essere preso come stimolante in dosi di poche gocce: un centesimo tintura 5 per è usato come stimolante circolatorio e cardiaco. L’olio è utile per mal di testa e in mestruazioni tardiva. Si tratta di un diaforetico e viene impiegato con acqua calda in brividi e raffreddori. Un’emulsione preparata dal olio è usato come gargarismo per mal di gola. L’olio exihibits attività antibatterica e protistocidal. Tutte le parti della pianta sono astringenti e servono come tonico nervino e un’eccellente stomachic. Un infusione della pianta con borace viene impiegato come un lavaggio dei capelli e si dice per prevenire calvizie, tratta forfora e altre infezioni del cuoio capelluto. L’impianto è stato trovato utile nella dispepsia atonica. Le sommità fiorite e le foglie sono considerati carminativo, diaforetico, diuretico, lassativo, emmenagogo, stimolante e stomachico e possiedono una forte azione antibatterica.

Nome latino: Rubia cordifolia
Nome inglese: Madder indiano
Sanscrito / nome indiano: Manjishtha, Samanga
Nome arabo:

Rubia cordifolia è un rampicante spinoso o scalatore con portinnesti.

I suoi principali costituenti sono porporina, munjistin, xanthopurpurin o purpuroxanthin e Pseudopurpurin. Le radici sono accreditati con proprietà toniche, antisettiche, astringenti e deobstruent. Essi sono utilizzati in reumatismi. E ‘utile in infezioni della pelle, ulcere, infiammazione e altri disturbi della pelle. Ha anche antibatterica, antinfiammatoria e antiallergica.

Nome latino: Rumex maritimus
Nome inglese: oro Dock
Sanscrito / nome indiano: Chukra bheda
Nome arabo:

Un robusto eretto annuale.

Il frutto contiene rumarin, rutina e hyperin. I semi contengono 5,1 per cento tannino. Le radici contengono acido chrysophanic, saccarosio e tannino. Sono purgative, refrigerante e antipruritic.

Nome Latino: Santalum album
Nome inglese:
Sandalo Albero
Sanscrito / Nome indiano: Chandana
Nome arabo:
Una di piccole e medie dimensioni, albero sempreverde semi-parassitario, con rami sottili, apprezzata per il suo legno massello.

Sia il legno e l’olio sono da tempo impiegati in medicina. Il costituente principale di olio di sandalo è santalol. E ‘usato per alleviare il prurito e infiammazione. Si è accreditato con il raffreddamento, diaforetico, diuretico e proprietà espettoranti, legno di sandalo e trova diverse applicazioni in rimedi casalinghi.

Nome latino: Sapindus mukorossi
Sanscrito / Nome indiano:
Phenila, Arishta
Nome inglese: Soapnut-albero dell’India del nord
Nome arabo:

Un albero deciduo trovato selvaggio nel nord dell’India, di solito con 5-10 paia di foglie, solitari con grandi drupe.

La frutta è apprezzata per le saponine (10,1%) presenti nel pericarpo che costituisce fino al 56,5 per cento della drupa. I frutti sono accreditati con espettoranti e emetici proprietà e sono utilizzati nel trattamento di eccessiva salivazione, epilessia e clorosi. I semi in polvere sono detto di possedere proprietà insetticide. Sono impiegati nel trattamento della carie dentale. Deterge la pelle della secrezione oleosa ed è anche usato come un detergente per il lavaggio dei capelli e un tonico capelli, e forma un ricco, schiuma naturale. La sua azione detergente, che purifica i capelli e rimuove, detriti accumulati e un materiale sebacea ulteriormente più impartire speculiar riflessione e capelli lucentezza.

Nome latino: Sapindus trifoliatus
Nome inglese: Soapnut-albero del sud dell’India
Sanscrito / nome indiano: Arishta, Phenila
Nome arabo:

Un albero deciduo di medie dimensioni trovato selvaggio nel sud dell’India, di solito con 2-3 paia di foglie e con (dimensioni pisello) drupe parzialmente uniti 2-3 più piccolo.

Il saponine A e C e sapindosids A e B estratta dalla buccia del frutto mostrato attività antifungina. Il pericarpo contiene due nuove saponine triterpeniche, emarginatoside-B emarginatoside-C. I frutti possiedono proprietà astringenti e toniche.

Nome latino: saraca asoca
Syn. S.indica
Nome inglese: Ashoka Albero
Sanscrito / nome indiano: Ashoka, Gandapushpa
Nome arabo:

Saraca asoca è un piccolo albero sempreverde.

I suoi principali componenti sono una componente steroidei e un sale di calcio. La corteccia ha un effetto stimolante sul endometrio e tessuto ovarico, è utile in menorragia a causa di fibromi uterini, in leucorrea e in emorragie interne, in cui è indicato ergot. E ‘ben noto per la sua efficacia nel menorragia e dismenorrea. Essa ha anche un effetto stimolante sul tessuto ovarico e può produrre un effetto estrogeno-simile che migliora la riparazione dell’endometrio e si ferma sanguinamento.

Nome latino:
Nome inglese: Allume
Sanscrito / nome indiano: Saurashtri
Nome arabo:

Nome latino:. Saussurea lappa
Nome inglese: Costus
Sanscrito / nome indiano: Kushtha
Nome arabo:

Un eretta robusta pianta perenne, radici essiccate di cui costituiscono la droga.

Le radici contengono resinoidi, olio essenziale, alcaloide, inulina, un olio fisso ed altri costituenti minori, come i tannini e zuccheri. L’olio essenziale delle radici ha forte antisettica, disinfettante e proprietà anti-infiammatorie. Un estratto alcolico della pianta è stato trovato molto utile nel trattamento di asma bronchiale.

Nome latino: Rubia cordifolia
Nome inglese: Madder indiano
Sanscrito / nome indiano: Manjishtha, Samanga
Nome arabo:

Rubia cordifolia è un rampicante spinoso o scalatore con portinnesti.

I suoi principali costituenti sono porporina, munjistin, xanthopurpurin o purpuroxanthin e Pseudopurpurin. Le radici sono accreditati con proprietà toniche, antisettiche, astringenti e deobstruent. Essi sono utilizzati in reumatismi. E ‘utile in infezioni della pelle, ulcere, infiammazione e altri disturbi della pelle. Ha anche antibatterica, antinfiammatoria e antiallergica.

Nome latino: Rumex maritimus
Nome inglese: oro Dock
Sanscrito / nome indiano: Chukra bheda
Nome arabo:

Un robusto eretto annuale.

Il frutto contiene rumarin, rutina e hyperin. I semi contengono 5,1 per cento tannino. Le radici contengono acido chrysophanic, saccarosio e tannino. Sono purgative, refrigerante e antipruritic.

Nome Latino: Tamarix gallica
Nome inglese:
tamarisco
Sanscrito / Nome indiano: Jhavuka
Nome arabo:
Tamarix gallica è un arbusto cespuglioso gregario che cresce su terreni saturi d’acqua salina o o un piccolo albero con rami penduli, se coltivate su terreni migliori.

Le sue principali componenti sono tamarixin con tracce del suo aglocone, tamarixetin. E ‘utilizzato in disturbi emorragici come menorragia, sanguinamento nel retto ed epistassi. Viene utilizzato in disturbi associati con insufficienza epatica.

Nome latino: Tankana
Sanscrito / Nome indiano:

Nome inglese: sodio Biborato
Nome arabo.

E ‘un buon astringente e antisettica. E ‘utile nelle infezioni superficiali, calore pungente, acne, ulcere, ecc

Nome latino: Terminalia Arjuna
Nome inglese: Arjuna
Sanscrito / nome indiano: Arjuna
Nome arabo:

Terminalia Arjuna è una tonalità e albero ornamentale.

I suoi principali costituenti sono b-sitosterolo, acido ellagico e corteccia acid.The arjunic è utile come un agente anti-ischemico e cardioprotettivo nell’ipertensione e nella cardiopatia ischemica. Essa ha anche un effetto tonico in casi di cirrosi epatica.

Nome latino: Terminalia bellirica
Syn. T. belerica
Nome inglese: Belliric Myrobalan
Sanscrito / nome indiano: Kalidruma, Karshaphala, Vibhitaki
Nome arabo:

Terminalia bellirica è un albero bello, con corteccia caratteristico e oscuramente frutti 5 rettangolo.

I suoi principali costituenti sono – sitosterolo, acido gallico, acido ellagico, gallato di etile, il glucosio galloyl, acido chebulagic. Il frutto possiede proprietà antibatteriche. Si è impiegato in idropisia, pali e diarrea. Durante l’utilizzo di erbe occhio gocce contenenti T. bellirica, risultati incoraggianti sono stati ottenuti nei casi di miopia, opacità corneale, pterigium, cataratta immatura, cronica e condizioni infettive acute. Il frutto possiede attività depressiva del miocardio.

Nome latino: Terminalia chebula
Nome inglese: chebulic Myrobalan
Sanscrito / nome indiano: Haritaki
Nome arabo:

Terminalia chebula è un albero con una corona arrotondata e rami diffusione.

I suoi principali costituenti sono chebulagic, acido chebulinic e corilagin. I suoi frutti hanno lassativo, stomachico, tonico e alterative proprietà. E ‘noto anche come un adattogeno, e di droga epatoprotettiva.

Esso agisce come un lassativo dolce e aiuta a regolare l’evacuazione. È un lassativo efficace e aiuta a rimuovere le tossine e grassi dal corpo, con conseguente loro assorbimento ridotto.

Nome latino: Tinospora cordifolia
Nome inglese: Tinospora Gulancha
Sanscrito / nome indiano: Guduchi
Nome arabo:

Tinospora cordifolia è un grande, arbusto rampicante.

I suoi principali costituenti sono tinosporina, tinosporide, tinosporasida, cordifolide, cordifol, heptacosanol, clerodane diterpene furano, diterpenoid tinosporidine furanolactone, columbin e b-sitosterolo. Lo stelo viene utilizzato in dispepsia, febbre e malattie urinarie. L’impianto è utilizzato in rasayana ayurvedici per migliorare il sistema immunitario e la resistenza del corpo alle infezioni. Il principio presente amaro mostra le proprietà antiperiodiche, antispasmodiche, antinfiammatorie e antipiretiche.

E ‘utilizzato in debolezza generale, disturbi digestivi, perdita di appetito e febbre nei bambini. E ‘anche un immunostimolante efficace.

Nome latino: Trachyspermum ammi
Syn. Carum copticum
Nome inglese: del Vescovo Weed, levistico
Sanscrito / nome indiano: Yavani, Yawani
Nome arabo:

Un eretti, glabri o pubescenti minuziosamente ramificato annuale, con frutti aromatici.

Nome latino: Tribulus terrestris
Nome inglese: piccole Triboli
Sanscrito / nome indiano: Gokshura
Nome arabo:

Tribulus terrestris è un’erba annuale prostrato. Il suo principio costitutivo è harmine. Si tratta di un farmaco diuretico utile in urolitiasi, dysurea, impotenza e disfunzione renale.

Ha toniche e afrodisiache proprietà. E ‘noto per aumentare la quantità di sperma ed è utile in malattie del tratto genitourinario. L’impianto e semi hanno attività spasmolitica e cardiotonico.

Nome latino: Trigonella foenum-graecum
Nome inglese: Il fieno greco
Sanscrito / nome indiano: Medhika, Chandrika
Nome arabo:

Un aromatico annuale. I semi che germinano contengono piridossina, cianocobalamina, pantotenato di calcio, biotina e vitamina C.

Il fieno greco è una buona fonte di acido nicotinico. I semi germinati contengono una-galattosidasi. I giovani semi della pianta contengono piccole quantità di carboidrati a basso peso molecolare. I semi contengono il 30 per cento di proteine. Previene la caduta dei capelli, contiene lecitina e favorisce la crescita dei capelli. I semi contengono quattro componenti flavonoidi (2 glicosidi e 2 agliconi) e due saponine steroidei. Un alcaloide, trigonellina, è presente nei semi. stato segnalato la presenza di vitamina K nelle foglie. Le foglie contengono xantofille e beta-carotene; contengono anche neo – carotene e neo – carotene. Le foglie sono una buona fonte di colina. I semi sono aromatico, carminativo, tonico, e galactagogue. Si tratta di un diuretico mite ed è efficace nella riduzione del peso.

Sono utilizzati esternamente in cataplasmi per bolle, ascessi e ulcere e internamente come emolliente per infiammazioni del tratto intestinale. Trovano applicazione anche in medicina veterinaria, e sono utilizzati in impacchi, unguenti e cerotti, e formano un costituente della «condizione polveri» per bovini, cavalli e pecore.

Sanscrito / nome indiano: Trikatu
Nome latino:

Nome inglese:
Nome arabo:

Tribulus terrestris è un’erba annuale prostrato. Il suo principio costitutivo è

harmine. Si tratta di un farmaco diuretico utile in urolitiasi, dysurea, impotenza e disfunzione renale.

Ha toniche e afrodisiache proprietà. E ‘noto per aumentare la quantità di sperma ed è utile in malattie del tratto genitourinario. L’impianto e semi hanno attività spasmolitica e cardiotonico.

Sanscrito / nome indiano: Triphala
Nome latino:

Nome inglese:
Nome arabo:

Si tratta di una preparazione a base di erbe composto contenente proporzioni uguali i frutti di tre myrobalans, officinalis Emblica, Terminalia chebula e Terminalia bellirica. Questa preparazione è noto per essere un agente ipoglicemico sicura.

Nome latino: Triticum sativum
Nome inglese: Frumento tenero, frumento Pane
Sanscrito / nome indiano: Godhuma
Nome arabo:

Un erba annuale. Il frumento è una buona fonte di nutrienti minerali.

Esso contiene quantità significative di ferro, fosforo, magnesio, manganese, rame e zinco; iodio e cobalto sono presenti in tracce. grano intero è una buona fonte di tiamina e acido nicotinico. Frumento è una ricca fonte di tocoferoli con alta potenza vitamina E che nutre e previene la perdita di umidità dalla pelle. L’olio viene utilizzato per tonificare e ammorbidire le labbra e ha una potente attività antiossidante. Questo protegge la pelle dai radicali liberi scavenging, previene l’invecchiamento precoce e riduce i raggi ultravioletti indotto danni. Aiuta in un corretto drenaggio delle secrezioni delle ghiandole sebacee e altre ghiandole della pelle e quindi aiuta a prevenire teste nere.

Sanscrito / nome indiano: Trivanga bhasma
Nome latino:

Nome inglese:
Nome arabo:

Si tratta di un prodotto contenente calcinata naga (piombo), vanga (stagno) e yasada (zinco) in quantità uguali. È ampiamente usato in Ayurveda per il trattamento di impotenza e disturbi nervosi e come tonico in malattie urogenitali.

Nome Latino: Valeriana jatamansi
Syn. V. wallichii
Nome inglese:
indiano valeriana
Sanscrito / Nome indiano: Tagara
Nome arabo.

Un po ‘peloso, erba trapuntata con portinnesti orizzontali di spessore che contiene un olio essenziale profumato.

valeriana indiano è prescritto come rimedio per l’isteria, l’ipocondria, disordini nervosi e problemi emotivi. E ‘anche usato come carminativo e forma un ingrediente di un certo numero di ricette ayurvediche. Il farmaco contiene un gruppo di derivati ​​iridoidi o monoterpenici, noti come valepotriates che sono utili come tranquillanti e sedativi. Un glucoside estere iridoide designato come valerosidatum (glucoside isovaleril) è stato isolato. L’olio essenziale di radice e rizoma è avere proprietà anti-batteriche.

Nome latino: Vanda roxburghii
Syn. V. tessellata
Sanscrito / Nome indiano:
Rasna
Nome inglese:
Nome arabo:

Un’orchidea epifite. L’erba secca è stata rilevata la presenza di un attivo costituente della natura glucosidici. Ha proprietà anti-infiammatorie. L’erba contiene anche un principio amaro, tannini, resine, saponine, sitosterolo, g-sitosterolo, olio grasso e la colorazione-materia.

Le foglie sono pestate e la pasta viene applicato al corpo per abbattere la febbre; loro succo cade nell’orecchio per il trattamento di otite e altre condizioni infiammatorie. Le radici vengono utilizzati nella dispepsia, bronchite reumatismi, e anche nella febbre; essi sono segnalati per possedere proprietà antibatteriche e antitubercolari. Le radici entrano nella preparazione di oli medicati, usato esternamente in difficoltà reumatismi e nervosi. L’erba è utilizzato anche per la sciatica.

Sanscrito / nome indiano: Vang bhasma
Nome latino:

Nome inglese: Tin Calx
Nome arabo:

Sanscrito / nome indiano: Varatika / Varatika bhasma / Cowrie bhasma
Nome latino:

Nome inglese: Ciprea Calx / Cowry Shell Ash
Nome arabo:

Si è preparato da gusci di CYPREA Moneta chiamato conchiglie ed è ben noto per la sua antiacido e le proprietà digestive. È utile nel trattamento di gastrite, duodenite e otorrea.

Nome latino: Vernonia cinerea
Nome inglese: Viola Fleabane
Sanscrito / nome indiano: Sahadevi
Nome arabo:

Un eretto, raramente erbe decumbent, con fiori viola.

I semi producono un olio grasso e sono utilizzati come un antielmintico e alexipharmic; si dice di essere molto efficace contro nematodi e threadworms. Sono inoltre forniti per la tosse, flatulenza, coliche intestinali e disuria e per leucoderma, psoriasi e altre malattie della pelle croniche. I semi sono realizzati in una pasta con limejuice e utilizzati per distruggere pediculi.

Nome latino: zizanioides Vetiveria
Nome inglese: Vetiver, Khas-Khas, Khus-Khus
Sanscrito / nome indiano: Ushira, Reshira, Sugandhimula
Nome arabo:

Un erba densamente trapuntata.

L’olio è segnalato per essere usato come carminativo flatulenza, coliche e vomito ostinati. E ‘considerato come uno stimolante, diaforetico, refrigerante e antibatterico e quando applicato esternamente, rimuove il calore in eccesso dal corpo e dà un effetto di raffreddamento. Un decotto di foglie è raccomandato come diaforetico.

Sanscrito / nome indiano: lauham Vidangadi
Nome latino:

Nome inglese:
Nome arabo:

È polvere Herbo-minerale composto da: ribes Embelia, Cyperus rotundus, Terminalia chebula, Terminalia bellirica, Emblica officinalis, Cedrus deodara, Piper longum, Piper Chaba, Plumbago zeylanica, Zingiber officinalis, Piper nigrum e Iron calx.

E ‘indicato in obesità, disturbi del fegato, e anemia.

Nome latino: Viola odorata
Nome inglese: dolce Viola
Sanscrito / nome indiano: Neelapushpa
Nome arabo:

Un’erba glabri o pubescenti derivante da un rizoma. L’erba è ben noto in India per le sue virtù medicinali ed è stato in uso fin dai tempi antichi.

L’erba è valutato come espettorante, diaforetica, antipiretico e diuretico, e come lassativo nelle affezioni biliari. Viene utilizzato per catarrale e problemi polmonari e per gli affetti calculous. Utilizzato anche come rimedio per la tosse e mal di gola, raucedine, e disturbi di neonati. I fiori contengono violino e le foglie contengono un olio essenziale, un alcaloide, sostanze coloranti, friedelin, sitosterolo e un alcool a catena lineare.

Nome latino: Vitex negundo
Nome inglese: Cinque foglie Casto albero
Sanscrito / nome indiano: Nirgundi, Sephali
Nome arabo:

Vitex negundo è un grande, arbusto aromatico con quadrangolare, densamente biancastre, ramoscelli tomentose.

Le sue principali componenti sono casticin, isoorientin, chrysophenol D, la luteolina, idrossibenzoico P e D-fruttosio. Le foglie possiedono proprietà discutient e vengono applicate a gonfiori reumatiche delle articolazioni e di distorsioni. Può essere applicato localmente in artrite reumatica e distorsioni. Il succo delle foglie viene utilizzato per il trattamento degli scarichi fetide. Essi mostrano antinfiammatoria, antibatterica, antimicotica e attività analgesica. È utile nel trattamento di ferite superficiali, ferite, piaghe e infezioni della pelle.

Nome latino: Vitis vinifera
Nome inglese: Uva
Sanscrito / nome indiano: Draksha
Nome arabo:

Uva sono una buona fonte di bioflavonoidi (vitamina P), che sono noti per essere utili in tali condizioni la porpora, capillari sanguinamento nel diabete, edema e infiammazione da lesioni, danni da radiazioni, e aterosclerosi. Le catechine e tannini anthocyanogenic presenti nelle uve possiedono attività di bioflavonoidi. Le uve vengono considerati lassativo, stomachico, diuretico, emolliente e raffreddamento e sono utilizzati come astringente nelle affezioni della gola.

Nome Latino: Withania somnifera
Nome inglese:
alchechengi
Sanscrito / Nome indiano: Ashvagandha
Nome arabo:

Withania somnifera è un arbusto eretto.

I principali costituenti delle sue radici sono la alcaloidi somnine, sonniferina, withanine, tropine, psuedotropine e anaferina. E ‘utilizzato in asma e come sedativo uterina. I suoi alcaloidi hanno mostrato effetti rilassanti e antispasmodico contro diversi spasmogens su intestinali, uterini, bronchiali, tracheali e vascolari sangue muscoli.

Si tratta di un agente Rasayana nel sistema indigena della medicina, Ayurveda. Aiuta ad aumentare il senso di benessere e migliora le prestazioni sessuali.

Nome latino: Woodfordia fructicosa
Sanscrito / Nome indiano:
Dhataki
Nome inglese: cespuglio della fiamma del fuoco
Nome arabo.

A tanto ramificato, bello arbusto, con scanalate steli e lungo, la diffusione rami.

Nome latino: Wrightia tinctoria
Sanscrito / nome indiano:
Stri kutaja, Hyamaraka
Nome inglese:
Indrajao dolce
Nome arabo:

Un piccolo, albero a foglie decidue con un grigio chiaro, corteccia squamosa liscia.

È efficace nella psoriasi e dermatiti non specifico. Le foglie sono usate in vari disturbi della pelle tra cui l’herpes. Ha attività astringenti e anti-infiammatori, utilizzati come antibatterico in vari disturbi della pelle. Possiede attività antiforfora e viene utilizzato nel trattamento di vari disturbi del cuoio capelluto e della pelle.

Nome Latino: Yakut pishti / Manikya pishti
Nome inglese:
rubino Processed
Sanscrito / Nome indiano:
Nome arabo:

Generalmente un tonico cardiaco che allevia palpitazioni del cuore.

Sanscrito / Nome indiano: Yashad bhasma / Jasad bhasma
Nome latino:
Nome inglese:
zinco Calx
Nome arabo.

E ‘appositamente elaborato zinco. Lo zinco svolge un ruolo significativo nella sintesi proteica, in Divison delle cellule e nella guarigione delle ferite. Essa ha mostrato effetti benefici in acne ed è conosciuto per avere proprietà antisettiche e astringenti.

Sanscrito / nome indiano: pishti Yeshab / Vyomashma Pishti
Nome latino:
Nome inglese:
giada Processed
Nome arabo:

Un tonico cardiaco che allevia palpitazioni del cuore.

Nome Latino:Zingiber officinale
Nome inglese:
Zenzero
Sanscrito / Nome indiano: Ardraka, Nagara, sunthi, Srungavera, Vishvabheshaja
Nome arabo:

Si tratta di una pianta erbacea, pianta perenne, con rizomi aromatiche.

I suoi principali costituenti sono zingiberene (a- e -zingiberene), e zingiberol. Lo zenzero è valutato in medicina come carminativo e stimolante per il tratto gastro-intestinale. E ‘molto in voga come un rimedio casalingo per l’indigestione, allevia la dispepsia, flatulenza e coliche. Lo zenzero è segnalato per contenere un fattore antistaminica. E ‘incluso tra antidepressivi e forma un ingrediente di alcune preparazioni anti-narcotici.

Si è calmante per la tosse, raffreddore, influenza e altri problemi respiratori.

Related posts

  • Indiano Fragola, piante di fragola Robinson.

    The Wild indiano fragola o Mock Strawberry informazioni interessanti sulla pianta: frutta e foglie selvatica indiana s sono commestibili e medicinali. Tuttavia, il frutto è detto essere insapore, un …

  • Indian Bay Foglia Albero, Tej patta.

    Siamo capitati in questo albero buono cercando in Padubidiri. La mia città allevato occhi non avrebbero mai potuto identificare l’albero. relativa di mio marito ha sottolineato a noi. Abbiamo strappato alcune foglie e schiacciato a …

  • Le erbe medicinali Lauroceraso …

    Nome latino: Prunus laurocerasus Sinonimi: Cerasus laurocerasus, Laurocerasus officinalis, Padus laurocerasus Famiglia: Rosaceae (rosa famiglia) l’uso medicinale di Cherry Laurel: Le foglie fresche sono …

  • Le erbe medicinali Ortica …

    Herb: nome Ortica latino: Urtica dioica Famiglia: Urticaceae (ortica famiglia) l’uso medicinale di Ortica: Descrizione della pianta: Pianta: Altezza: Flovering: Habitat della pianta: …

  • Come curare l’asma con le erbe – erbe Bibbia, erbe di asma.

    Inquinamento dell’aria è in aumento. In alcune zone, l’aria è estremamente dannoso per la salute. Questo allarmante aria condizionata non è salutare per i nostri polmoni anche. L’apporto continuo di aria inquinata ha reso la nostra …

  • Erbe Holistic per l’ansia – Holistic …

    Hai sperimentato l’ansia di recente? La maggior parte delle persone si sentono in ansia per qualcosa dalla loro vita quotidiana. E ‘una sensazione di disagio. Come, quando si è in ansia per un lavoro futuro o su …