Le complicanze neurologiche di …

Le complicanze neurologiche di ...

Anteprima gratuita. Acquistare l’accesso online per leggere la versione completa di questo articolo.

Herbert B. NEWTON, M.D. Ohio State University Ospedali e Arthur James Cancer Hospital e Research Institute, Columbus, Ohio

Sono Fam Physician. 1999 15 febbraio; 59 (4): 878-886.

Articolo sezioni

complicanze neurologiche si verificano di frequente in pazienti con cancro. Dopo la chemioterapia di routine, queste complicazioni sono il motivo più comune per il ricovero di questi pazienti. metastasi cerebrali sono la complicanza più diffusa, che colpisce dal 20 al 40 per cento dei pazienti affetti da cancro e in genere si presenta come mal di testa, stato mentale alterato o debolezza focale. Altre complicazioni metastatici comuni sono epidurale compressione spinale e leptomeningee metastasi spinali. compressione del midollo può essere un’emergenza medica, e la rapida istituzione di alte dosi di terapia con corticosteroidi, radioterapia o la decompressione chirurgica è spesso necessario per preservare la funzione neurologica. metastasi leptomeningee dovrebbero essere sospettate quando un paziente si presenta con disfunzione neurologica in più di un sito. encefalopatia metabolica è la causa non metastatico comune di alterazione dello stato mentale in pazienti affetti da cancro. complicanze cerebrovascolari come l’ictus o emorragia possono verificarsi in una varietà di condizioni tumorali legate, tra l’invasione diretta, disturbi della coagulazione, gli effetti collaterali di chemioterapia e endocardite non infettiva. La radioterapia è la misura palliativa più comunemente impiegato per metastasi. Chemioterapia o chirurgico rimozione di tumori è utilizzato in pazienti selezionati.

Si stima che dal 15 al 20 per cento dei malati di cancro hanno complicanze neurologiche sintomatiche durante il corso della loro illness.4 Le lamentele più comuni sono mal di schiena, alterazioni dello stato mentale, mal di testa, dolore agli arti e la gamba debolezza. Altro che la chemioterapia di routine, problemi neurologici sono il motivo più comune per l’ospedalizzazione dei pazienti con cancer.4 sistemica A causa di trattamenti contro il cancro migliori e più sopravvivenza in più pazienti, problemi neurologici continueranno ad aumentare in frequency.1. 2

complicanze neurologiche in pazienti affetti da cancro possono essere ancora più comune di quanto le stime indicano. Ricercatori del Johns Hopkins Centro di Oncologia ha riferito che il 46 per cento dei pazienti ricoverati presso il loro servizio tumore solido nel corso di un periodo di tre mesi necessari sia la valutazione o il trattamento di un problem.1 neurologica Un altro studio ha trovato che circa il 30 per cento dei pazienti con polmonare a piccole cellule cancro aveva gravi complicanze neurologiche nel corso della loro disease.2

metastasi cerebrali

Vai alla sezione +

metastasi cerebrali sono la complicazione neurologica più comune di cancro sistemico in pazienti.5 adulti. 6 Negli Stati Uniti, queste metastasi si verificano in 20 al 40 per cento dei malati di cancro che sono oltre 20 anni di age.6 tumori cerebrali metastatici sono quasi 10 volte più comune di tumors.7 cerebrale primario

I pazienti con metastasi cerebrali possono avere una varietà di segni e sintomi (Tabella 2) .5 neurologiche. 6. 8. 9 I sintomi più comuni sono mal di testa, stato mentale alterato e debolezza focale. Il mal di testa di solito sono generalizzati, spesso si verificano durante il sonno e diventano progressivamente più gravi. cambiamenti di stato mentale può inizialmente essere sottile, con i pazienti espositrici letargia, perdita di interesse nelle attività, irritabilità o perdita di memoria. Il tipo e grado di debolezza dipende dalla posizione del tumore, ma un modello emiparetica è più comune. Sequestri sono un altro sintomo comunemente incontrati di metastasi cerebrali.

Neurologiche Segni e sintomi di tumori cerebrali metastatici

L’esame neurologico rivela emiparesi e cognizione alterata in più del 50 per cento dei pazienti con metastases.5 cervello. 6. 8 sensoriali anomalie perdita o andatura tipicamente coinvolgono un lato del corpo a causa di malfunzionamento neoplastica del corrispondente dell’emisfero cerebrale.

Il trattamento iniziale dei pazienti con metastasi cerebrali è diretto a controllare l’edema cerebrale e sequestro activity.5. 6. 8 La terapia con corticosteroidi (ad esempio desametasone, 2-4 mg quattro volte al giorno) deve essere iniziato nella maggior parte dei pazienti con tumors.5 metastatico. 6 farmaci anticonvulsivanti come la fenitoina (Dilantin) o carbamazepina (Tegretol) sono necessari in pazienti con crisi epilettiche generalizzate o focali.

La terapia addizionale include spesso l’irradiazione e, in pazienti selezionati, asportazione chirurgica e la chemioterapia. La rimozione chirurgica di una metastasi solitaria MRI-documentata deve essere considered.5. 6. 8. 9 studi recenti hanno dimostrato la sopravvivenza prolungata dopo resection.5. 6. 8. 9 Purtroppo, solo il 25 al 40 per cento dei pazienti che hanno lesioni singole, e molti di questi pazienti hanno altri fattori che precludono l’intervento chirurgico (tumore esempio inaccessibile, estesa malattia sistemica o di altri problemi medici) .5. 6

L’irradiazione è la forma primaria della terapia per la maggior parte dei pazienti con metastases.5 cervello. 6. 8 Generalmente, questo trattamento è utilizzato anche nel piccolo sottogruppo di pazienti sottoposti a resezione chirurgica. Il regime più comune è 3.000 cGy di radiazione somministrata in 10 trattamenti per un periodo di due settimane.

Un’altra forma promettente della radioterapia è radiochirurgia stereotassica. Con questa tecnica, più precisa focalizzazione della radiazione limiti fascio danni adiacente tissue.5 cervello. 6 Radiochirurgia stereotassica è particolarmente utile nei pazienti con tumori di piccole dimensioni e di una prognosi favorevole.

Compressione del midollo spinale epidurale

Vai alla sezione +

Il mal di schiena è un problema comune con un’incidenza annuale del 5 per cento e una prevalenza una tantum del 60 al 90 per cento nel population.12 generale americano Nella maggior parte delle persone, il mal di schiena è benigna e auto-limitata. Tuttavia, nei pazienti con cancro sistemico, il mal di schiena può essere il primo segno di un serio processo neurologico sottostante. I componenti strutturali della colonna vertebrale sono i siti più comuni per le metastasi ossee, che spesso si verificano in pazienti con carcinoma della prostata, del seno, dei reni o polmoni, così come nei pazienti con melanoma o myeloma.13. 14

Epidurale compressione del midollo spinale (ESCC), la sequela più temuto del midollo metastasi della colonna, è relativamente comune, che si verificano in 5 a 14 per cento dei pazienti con cancer.14 sistemica. 15 Sebbene ESCC solito si sviluppa in pazienti con una diagnosi esistente di cancro e malattia diffusa, può essere la prima manifestazione di cancro in fino a un quarto dei pazienti. Una volta che il mal di schiena si sviluppa, deterioramento neurologico può essere rapida. Pertanto, i pazienti con ESCC sviluppare rapidamente paraplegia, perdita di minore sensazione di arto e / o incontinenza.

La diagnosi differenziale di mal di schiena è ampio, 12. mal di schiena, ma 13 di nuova insorgenza in un malato di cancro ha più comunemente una cause.1 tumore-correlati. 4 Una storia completa dovrebbe essere ottenuto, con particolare attenzione ai segni neurologici associati o sintomi. Nella maggior parte dei pazienti con ESCC, il dolore è il sintomo iniziale e si sviluppa ovunque lungo la colonna vertebrale, il più delle volte nella region.15 toracica. 16 Il dolore è mite in un primo momento, ma è sempre progressiva.

Dopo la comparsa di dolore, altri sintomi comuni si sviluppano. Estremità debolezza e disfunzione autonomica si verificano in 75 e il 55 per cento dei pazienti, respectively.13. 14. 16 debolezza è generalmente simmetrica e coinvolge le gambe, benché interessi occasionalmente i bracci. manifesta disfunzione autonomica nella maggior parte dei pazienti come ritenzione urinaria indolore, con incontinenza urinaria e intestinale meno frequentemente osservato. reclami sensoriali si sviluppano in concomitanza con la debolezza. Questi disturbi di solito si manifestano come intorpidimento e parestesie che iniziano nei piedi e si estendono prossimalmente nel corso del tempo.

Alcune feature per differenziare ESCC da altre condizioni. La presenza di febbre (soprattutto con una storia di recente sepsi) suggerisce un ascesso epidurale, discite, osteomielite o qualche altro processo infettivo.

All’esame obiettivo, i pazienti con ESCC spesso dimostrano dolore localizzato alla percussione sulla bodies.13 vertebrali coinvolti. 17 Più comunemente, le aree di gara sono nella regione toracica; al contrario, il dolore della malattia spinale degenerativa è più spesso cervicale o lombo-sacrale.

ESCC può derivare da metastasi alla colonna vertebrale (85 per cento dei casi), gli spazi paravertebrali (dal 10 al 12 per cento dei casi) o spazio epidurale (da 1 a 3 per cento dei casi) .13 L’allargamento delle metastasi vertebrali inizialmente provoca dolore locale derivante da stiramento del periostio. Ulteriore crescita comprime neurale adiacente e strutture vascolari, evocando ulteriori segni neurologici e dolore radicolare. Compromesso della fornitura di sangue arterioso vertebrale e del plesso venoso vertebrale può indurre vasogenico edema, emorragia, demielinizzazione, ischemia e infarto all’interno della parenchyma.13 del midollo spinale

La gestione iniziale di ESCC consiste di controllo del dolore e della valutazione diagnostica. Il dolore è spesso grave, ei pazienti possono richiedere analgesici narcotici per via parenterale per il controllo adeguato. radiografie della colonna vertebrale identificare un’anomalia nel 85 al 90 per cento dei pazienti con ESCC derivante dalla tumors.13 solido Le lesioni più comuni sono l’erosione vertebrale corpo e il collasso, sublussazione e l’erosione peduncolo. Recentemente, MRI ha sostituito mielografia come la tecnica di imaging più sensibile e specifico per la valutazione dei tumor13 epidurale. 17 (Figura 2).

T2 -risonanza magnetica pesata della colonna vertebrale in una donna di 53 anni con linfoma non-Hodgkin che ha sviluppato il mal di schiena e mite debolezza alle gambe. Una massa alta segnale (freccia) stia comprimendo e spostando il midollo spinale toracica.

T2 -risonanza magnetica pesata della colonna vertebrale in una donna di 53 anni con linfoma non-Hodgkin che ha sviluppato il mal di schiena e mite debolezza alle gambe. Una massa alta segnale (freccia) stia comprimendo e spostando il midollo spinale toracica.

Il ruolo della chirurgia decompressiva nel trattamento di ESCC è scarsamente definita. La resezione chirurgica può essere presa in considerazione se deterioramento neurologico si verifica nonostante la radioterapia, il tumore in questione è noto per essere la radio-resistenti (ad esempio renale) o deterioramento acuto della funzione neurologica occurs.13. 17

Complicazioni cerebrovascolari

Vai alla sezione +

leptomeningea metastasi

Vai alla sezione +

L’esatta incidenza di metastasi leptomeningee è sconosciuta, ma studi autoptici suggeriscono un’incidenza complessiva di 5 a 8 per cento nei pazienti con cancer.20 sistemica. 23 Nella maggior parte dei pazienti, queste metastasi sono una manifestazione in ritardo di, malattia diffusa progressiva. metastasi leptomeningee devono essere sempre sospettato in un malato di cancro con segni e sintomi neurologici che indica una disfunzione in più di un sito anatomico all’interno del sistema nervoso (ad esempio convulsioni e riflessi delle gambe diminuiti).

Che presentano segni e sintomi di leptomeningea metastasi

I test diagnostici più importanti sono la puntura lombare e studi MRI con intensificazione di contrasto del cervello e / o spine.22. 23 In pazienti selezionati, può essere prudente per escludere una lesione di massa con una risonanza magnetica prima di eseguire puntura lombare. Se lo studio RM è inequivocabilmente positivo per metastasi leptomeningee, puntura lombare può essere inutile. studi citologici CSF sono positivi nel 45 al 50 per cento dei pazienti dopo la puntura lombare e uno in più del 90 per cento dei pazienti dopo tre punctures.20 lombare

Contrasto-enhanced T1 -risonanza magnetica assiale ponderata della spina dorsale in una donna di 33 anni con cancro al seno che ha sviluppato il mal di schiena, debolezza alle gambe e intorpidimento. Il potenziamento nodulare superficiale intorno al midollo spinale (freccia) è coerente con metastasi leptomeningee.

Contrasto-enhanced T1 -risonanza magnetica assiale ponderata della spina dorsale in una donna di 33 anni con cancro al seno che ha sviluppato il mal di schiena, debolezza alle gambe e intorpidimento. Il potenziamento nodulare superficiale intorno al midollo spinale (freccia) è coerente con metastasi leptomeningee.

Complicazioni neuromuscolari

Vai alla sezione +

Le complicazioni che interessano nervi e muscoli in pazienti malati di cancro

studi di risonanza magnetica rafforzata può essere utile per determinare l’eziologia di una sindrome neuropatia dei nervi cranici. Il trattamento consiste nella radioterapia concentrata nella regione sintomatica.

La diagnosi può essere fatta con la TC con intensificazione di contrasto o studi di risonanza magnetica della regione plesso brachiale. L’elettromiografia può essere utile per localizzare il processo della malattia all’interno del plesso. La radioterapia è utilizzato nella maggior parte dei pazienti con neoplastica plessopatia brachiale.

neuropatie periferiche indotta da chemioterapia sono un effetto collaterale comune e la causa di morbilità nel cancro patients.24 Gli agenti più spesso associato con la neuropatia sono vincristina (Oncovin) e cisplatino (Platinol). Nella maggior parte dei pazienti, la denuncia iniziale è formicolio e parestesie delle estremità distali. Riflessi scompaiono, e vibratorio e la capacità propriocettiva si riduce. Il recupero è variabile dopo che l’agente viene interrotto.

Per continuare a leggere.

membri AAFP e abbonati a pagamento:

Tutti gli altri: acquistare l’accesso on-line

Acquistare l’accesso on-line

Consigliato per gli operatori sanitari

  • Guadagna fino a 99 crediti ECM / CE all’anno
  • Accedere alla versione app
  • *a partire da
  • Guadagna CME crediti / CE in questo numero
  • Feb 15, 1999
  • Complicanze neurologiche di cancro sistemica
  • CME non disponibile per articolo

L’autore

Herbert B. NEWTON, M.D. è professore associato di neurologia e direttore della divisione di neuro-oncologia presso l’Ohio State University Hospitals e Arthur James Cancer Hospital e Research Institute, Columbus, Ohio. Dopo aver conseguito la laurea in medicina presso l’Università dello Stato di New York a Buffalo School of Medicine, il Dr. Newton completato una residenza in neurologia presso l’Università del Michigan Medical Center, Ann Arbor, e una borsa di studio in neuro-oncologia presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer center, New York.

Indirizzo corrispondenza con Herbert B. Newton, Divisione M.D. di Neuro-Oncologia, Dipartimento di Neurologia, Ohio State University Hospitals, 465 Means Hall, 1654 Upham Dr Columbus, OH 43210. ristampe non sono disponibili da parte dell’autore.

L’autore ringrazia David Pfälzer, M.D. e Harrison Weed, M.D. per la revisione critica del manoscritto, e David Carpenter, per esperienza editoriale.

RIFERIMENTI

Related posts

  • Complicanze neurologiche di prostata …

    strutture anatomiche e grandi vene della pelvi maschile. metastasi epidurali sono il risultato di propagazione contigui da lesioni dei calvaria alle meningi. A causa dello strato protettivo di …

  • Complicazioni Medtronic Infondere innesto osseo …

    Medtronic problemi Infondere da uso off-label La Medtronic Infondere è un dispositivo medico impiantato chirurgicamente che contiene una proteina geneticamente, noto come osso umano ricombinante …

  • Complicazioni JA Eye, l’artrite dell’occhio provoca.

    problemi agli occhi, come uveite può essere una complicanza devastante di artrite infanzia. Ecco quello che dovete sapere per proteggere il vostro bambino. Con problemi di Kelli Miller e Mary Anne Dunkin occhio può …

  • Malattie neurologiche e condizioni …

    Il Monte Sinai Dipartimento di Neurologia tratta di una gamma completa di disturbi neurologici, dai primi segni di sclerosi multipla alle fasi avanzate della malattia di Parkinson. Il nostro reparto …

  • Cause – Complicazioni intervento chirurgico di ernia …

    Molte delle complicazioni ernia Mesh hanno portato a un bel paio di cause legali. avvocati di lesioni ritengono la compensazione potrebbe essere disponibile tramite cause di responsabilità per le persone che possono avere …

  • Lombare stenosi spinale Trattamento …

    Aggiornato 3 Settembre 2016 tipico trattamento di stenosi spinale inizia con semplici passaggi, compresa la terapia fisica, i farmaci, e di riposo. Se questi trattamenti non riescono a alleviare il dolore, un po ‘…